Porno large sexe model nimes

porno large sexe model nimes

This article posted at this web page is in fact good. This is kind of off topic but I need some advice from an established blog. Is it very difficult to set up your own blog? Do you have any points or suggestions? You possibly can see me do all that for Homescapes Hack Online to work and have unlimited Cash Lives.

Wow, marvelous blog layout! How long have you been blogging for? The overall look of your web site is fantastic, as well as the content! In addition, the blog loads super fast for me on Firefox. I learn something totally new and challenging on sites I stumbleupon evry day. It will always be interesting to read through content from other authors and practice something from other sites. Asking questions are truly pleasant thing if you are not understanding something fully, but this post gives nice understanding yet.

Hi there i am kavin, its my first occasion to commenting anyplace, when i read this article i thought i could also create comment due to this sensible article. It looks like some of the written text within your posts are running off the screen. Can someone else please comment and let me know if this is happening to them too? They are really convincing and will definitely work.

You seem to know so much about this, like you wrote the book in it or something. I think that you could do with a few pics to drive the message home a little bit, but other than that, this is wonderful blog. You really make it seem so easy along with your presentation however I in finding this topic to be actually something which I feel I would by no means understand.

It sort of feels too complicated and extremely huge for me. Yesterday, while I was at work, my sister stole my apple ipad and tested to see if it can survive a twenty five foot drop, just so she can be a youtube sensation. My iPad is now destroyed and she has 83 views.

I know this is completely off topic but I had to share it with someone! My website looks weird when browsing from my apple iphone. If you have any suggestions, please share.

Lots of helpful info here. I am sending it to a few buddies ans also sharing in delicious. And naturally, thanks in your sweat! That is a great tip particularly to those new to the blogosphere. Brief but very accurate info… Appreciate your sharing this one. A must read article! I was suggested this web site by my cousin. The process begins from your uncomplicated activity associated with an account option. I will certainly digg it and personally recommend to my friends.

If you are going for finest contents like me, simply pay a quick visit this site every day as it presents feature contents, thanks.

You have made some really good points there. I looked on the net to learn more about the issue and found most individuals will go along with your views on this web site.

I blog quite often and I seriously thank you for your information. Your article has truly peaked my interest. I am going to book mark your website and keep checking for new details about once per week. I subscribed to your RSS feed as well. I wonder why the opposite specialists of this sector do not understand this. You should continue your writing. Good web site you have here..

I honestly appreciate individuals like you! I know this is kinda off topic but I was wondering which blog platform are you using for this site? I would be awesome if you could point me in the direction of a good platform.

I want to learn more issues about it! At this time it looks like Expression Engine is the preferred blogging platform out there right now. Thanks in support of sharing such a good opinion, article is nice, thats why i have read it fully.

Hello, I do think your blog could possibly be having browser compatibility issues. But, what concerning the bottom line? Are you certain concerning the source? I have been exploring for a bit for any high quality articles or blog posts in this kind of space. Exploring in Yahoo I ultimately stumbled upon this site. I such a lot surely will make sure to do not omit this site and give it a look regularly. Hello there, I discovered your site by way of Google at the same time as looking for a related subject, your website got here up, it seems to be great.

I will be grateful in case you proceed this in future. Many people shall be benefited out of your writing. Superb post however , I was wanting to know if you could write a litte more on this subject?

I just wanted to ask if you ever have any problems with hackers? My last blog wordpress was hacked and I ended up losing months of hard work due to no back up. Do you have any methods to prevent hackers? I ponder why the opposite experts of this sector do not notice this. You must proceed your writing. I just stumbled upon your site and in accession capital to assert that I acquire actually enjoyed account your blog posts.

This website was… how do you say it? I will right away clutch your rss feed as I can not find your e-mail subscription link or e-newsletter service.

Please allow me understand in order that I may just subscribe. S Sorry for getting off-topic but I had to ask! I have been exploring for a little for any high-quality articles or blog posts in this sort of space. Exploring in Yahoo I finally stumbled upon this site. I most certainly will make sure to don? If you are going for finest contents like me, just go to see this website daily as it provides quality contents, thanks.

This is my first visit to your blog! We are a group of volunteers and starting a new initiative in a community in the same niche. Your blog provided us valuable information to work on. You have done a marvellous job!

Hello my loved one! I want to say that this article is awesome, nice written and come with approximately all important infos. Is this a paid theme or did you modify it yourself? This is my first comment here so I just wanted to give a quick shout out and tell you I genuinely enjoy reading your blog posts.

Have you ever thought about adding a little bit more than just your articles? I mean, what you say is valuable and everything. Your content is excellent but with pics and videos, this site could definitely be one of the greatest in its field. The problem is something which not enough people are speaking intelligently about.

Anyway keep up the excellent quality writing, it is rare to see a nice blog like this one these days. Why people still make use of to read news papers when in this technological globe everything is available on net? Keep posting such kind of info on your blog. Im really impressed by your blog. Thank you for some other fantastic article. Where else may anybody get that kind of information in such an ideal means of writing?

I was curious if you ever thought of changing the structure of your site? Its very well written; I love what youve got to say. But maybe you could a little more in the way of content so people could connect with it better. Youve got an awful lot of text for only having 1 or two pictures.

Maybe you could space it out better? Hmm is anyone else experiencing problems with the images on this blog loading? Any responses would be greatly appreciated.

I am really impressed with your writing skills and also with the layout on your weblog. I was very happy to uncover this web site. I need to to thank you for ones time just for this fantastic read!! I definitely really liked every little bit of it and i also have you saved as a favorite to see new things in your site. Also your site loads up fast! What web host are you using?

Can I get your affiliate link to your host? I wish my web site loaded up as fast as yours lol. Zip everything up tightly to keep everything secure for your next night on the town. Most of the time it is possible to buy a replica handbag that is almost indistinguishable from the designer purse. The planning and preparation of prom can be a daunting task to the girls and have high peer pressure.

Your website provided us with valuable info to work on. Thanks designed for sharing such a fastidious opinion, paragraph is nice, thats why i have read it completely. I wish to apprentice whilst you amend your website, how can i subscribe for a weblog website? The account helped me a acceptable deal. I have been tiny bit acquainted of this your broadcast provided brilliant clear concept. I like the valuable info you supply in your articles. Best of luck for the next! A person necessarily help to make significantly posts I might state.

This is the first time I frequented your website page and to this point? I amazed with the research you made to make this particular publish incredible. In addition to music, it also offers games for downloading respectively. What if your movie collection does not work with your favorite software. When you wish to purchase MP3 gamers, either flash or exhausting drive-based mostly, be sure you get the model with the most important cupboard space inside your value range. The world hopes for more passionate writers like you who are not afraid to say how they believe.

At all times go after your heart. You made some decent points there. I looked on the web for more information about the issue and found most people will go along with your views on this site. My developer is trying to convince me to move to.

I have heard good things about blogengine. Is there a way I can transfer all my wordpress posts into it? I am really thankful to the owner of this website who has shared this fantastic paragraph at at this time. Look complex to more delivered agreeable from you! By the way, how could we keep up a correspondence?

I am satisfied that you just shared this helpful info with us. Thank you for sharing. Hello i am kavin, its my first occasion to commenting anywhere, when i read this paragraph i thought i could also create comment due to this sensible piece of writing.

I was recommended this website by way of my cousin. Hi there, after reading this awesome piece of writing i am too glad to share my familiarity here with mates.

Either way, great site and I look forward to seeing it grow over time. Ahaa, its pleasant dialogue on the topic of this article at this place at this weblog, I have read all that, so now me also commenting at this place. In my view, if all website owners and bloggers made good content as you did, the net will likely be much more useful than ever before.

This is my first comment here so I just wanted to give a quick shout out and say I really enjoy reading your articles. There is certainly a lot to find out about this issue. Hi there, I enjoy reading through your article. I like to write a little comment to support you. The sketch is tasteful, your authored subject matter stylish.

I think the admin of this web site is truly working hard in favor of his website, since here every stuff is quality based data. It seems like some of the text on your content are running off the screen. Can someone else please comment and let me know if this is happening to them as well?

Is there anyone else getting identical RSS issues? Anyone who knows the answer will you kindly respond? Hey very cool website!! Your mode of describing all in this post is in fact fastidious, every one be capable of without difficulty be aware of it, Thanks a lot.

I believe this is one of the most significant info for me. And i am happy reading your article. But want to observation on some basic things, The site taste is great, the articles is in point of fact excellent: Just right task, cheers. Greetings from Los angeles! We are a collection of volunteers and starting a new initiative in a community in the same niche. Your blog provided us useful information to work on. You have done a outstanding job! I think that what you posted made a bunch of sense.

However, what about this? In my opinion, it might make your blog a little bit more interesting. Hi Dear, are you genuinely visiting this site on a regular basis, if so after that you will definitely get nice experience.

Maybe you could write subsequent articles regarding this article. I wish to read more issues approximately it! Keep up the great work! You understand, many individuals are looking around for this info, you could help them greatly.

Do you mind if I quote a couple of your posts as long as I provide credit and sources back to your blog? My blog is in the exact same area of interest as yours and my users would genuinely benefit from some of the information you present here. Please let me know if this ok with you. This is my first comment here so I just wanted to give a quick shout out and tell you I truly enjoy reading through your articles. Thanks for your time! These are in fact impressive ideas in about blogging.

You have touched some good points here. But, what about the conclusion? Are you sure concerning the source? Appreciating the hard work you put into your site and in depth information you offer. Heya i am for the first time here. I hope to give something back and aid others like you aided me. Is anyone else having this issue or is it a problem on my end? I am really impressed along with your writing skills and also with the structure on your blog. Is this a paid subject matter or did you modify it your self?

Look advanced to far added agreeable from you! By the way, how can we communicate? I like the valuable info you supply to your articles. I will bookmark your blog and take a look at once more right here frequently. Thanks for a marvelous posting! I will make certain to bookmark your blog and will often come back down the road. I want to encourage you to definitely continue your great writing, have a nice morning!

Very useful advice within this post! I am truly grateful to the owner of this web site who has shared this wonderful article at here. Thank you for the good writeup. It actually used to be a amusement account it. Glance complicated to more added agreeable from you! However, how can we keep up a correspondence?

This is a topic that is close to my heart… Cheers! Lucky me I found your website by accident stumbleupon. Would you mind if I share your blog with my zynga group?

Personally, if all site owners and bloggers made good content as you did, the net will be much more useful than ever before. I must spend a while studying more or working out more. Thanks for excellent information I used to be in search of this information for my mission. Good way of telling, and pleasant paragraph to take information about my presentation topic, which i am going to deliver in institution of higher education. Thanks for sharing your info. I truly appreciate your efforts and I will be waiting for your further post thanks once again.

Hi there, I found your blog by means of Google even as searching for a similar topic, your site came up, it appears to be like good. I am going to watch out for brussels. I will appreciate in case you proceed this in future.

Many people might be benefited out of your writing. First of all I want to say wonderful blog! I was interested to find out how you center yourself and clear your head prior to writing.

I have had a tough time clearing my thoughts in getting my thoughts out. I do enjoy writing but it just seems like the first 10 to 15 minutes are generally lost just trying to figure out how to begin. Any ideas or tips? Hey there terrific website!

Does running a blog like this take a massive amount work? I have very little knowledge of coding however I had been hoping to start my own blog soon. Anyway, if you have any ideas or tips for new blog owners please share. I understand this is off subject nevertheless I just wanted to ask. Very useful advice in this particular article! It is the little changes that will make the most significant changes. Keep writing such kind of info on your page.

Im really impressed by your site. Hello there, You have done an excellent job. I will certainly digg it and individually suggest to my friends. Good way of describing, and nice paragraph to get information on the topic of my presentation subject, which i am going to present in university. Hi there, I found your website by the use of Google whilst looking for a related topic, your site got here up, it looks good.

Hi there, simply become alert to your weblog thru Google, and located that it is truly informative. I am gonna be careful for brussels. I will appreciate for those who continue this in future. A lot of other folks will be benefited out of your writing.

It is the little changes that produce the most significant changes. My programmer is trying to convince me to move to. I have always disliked the idea because of the expenses. I have heard fantastic things about blogengine. Very helpful advice in this particular post! Write more, thats all I have to say. Literally, it seems as though you relied on the video to make your point. You clearly know what youre talking about, why throw away your intelligence on just posting videos to your weblog when you could be giving us something informative to read?

Regardless, just wanted to say superb blog! Fastidious replies in return of this issue with real arguments and telling the whole thing on the topic of that. Hey I know this is off topic but I was wondering if you knew of any widgets I could add to my blog that automatically tweet my newest twitter updates. Please let me know if you run into anything. I truly enjoy reading your blog and I look forward to your new updates.

Hi there colleagues, how is all, and what you wish for to say regarding this piece of writing, in my view its really amazing in favor of me. Between your wit and your videos, I was almost moved to start my own blog well, almost…HaHa!

I really enjoyed what you had to say, and more than that, how you presented it. Piece of writing writing is also a fun, if you know after that you can write or else it is complicated to write. Does running a blog similar to this take a massive amount work? I have no knowledge of computer programming but I had been hoping to start my own blog soon.

Anyway, if you have any ideas or techniques for new blog owners please share. I know this is off topic however I simply had to ask. Lucky me I discovered your blog by chance stumbleupon. Since the admin of this website is working, no uncertainty very rapidly it will be renowned, due to its quality contents.

The web site loading pace is incredible. Aw, this was an exceptionally nice post. Spending some time and actual effort to produce a really good article… but what can I say… I procrastinate a lot and never manage to get nearly anything done. With havin so much content do you ever run into any issues of plagorism or copyright violation? Do you know any solutions to help protect against content from being ripped off? I have learn some just right stuff here. Definitely price bookmarking for revisiting.

I surprise how a lot attempt you set to create this type of fantastic informative site. Why viewers still use to read news papers when in this technological globe everything is presented on web? Thanks a lot and I am having a look forward to contact you. Will you kindly drop me a e-mail? Please let me understand in order that I could subscribe. I was recommended this web site through my cousin.

I am no longer positive whether or not this put up is written via him as nobody else realize such detailed about my trouble. With havin so much content do you ever run into any problems of plagorism or copyright violation? Do you know any ways to help stop content from being ripped off? Lucky me I discovered your blog by accident stumbleupon. I would be fantastic if you could point me in the direction of a good platform. Thanks for the marvelous posting! I seriously enjoyed reading it, you are a great author.

I will make certain to bookmark your blog and definitely will come back in the future. I want to encourage yourself to continue your great writing, have a nice day! I conceive other website owners should take this website as an example, very clean and superb user genial design. I visited various sites but the audio feature for audio songs present at this site is actually marvelous.

Hmm is anyone else encountering problems with the pictures on this blog loading? Do you know if they make any plugins to help with Search Engine Optimization? If you know of any please share. I appreciate you penning this article and also the rest of the site is extremely good.

Does your website have a contact page? Either way, great blog and I look forward to seeing it develop over time. Please keep us up to date like this. Thanks to my father who shared with me concerning this web site, this web site is in fact awesome.

I will right away clutch your rss as I can not in finding your e-mail subscription link or e-newsletter service. Do you have any? Please permit me realize in order that I may subscribe. I am truly glad to read this website posts which includes tons of useful information, thanks for providing these kinds of data.

This is my first comment here so I just wanted to give a quick shout out and tell you I genuinely enjoy reading through your blog posts. I appreciate you writing this write-up and the rest of the site is very good. I am curious to find out what blog platform you happen to be utilizing? Do you have any recommendations? I have joined your feed and look forward to searching for extra of your excellent post.

Thanks for ones marvelous posting! I certainly enjoyed reading it, you will be a great author. I will make certain to bookmark your blog and will eventually come back later in life. I want to encourage yourself to continue your great writing, have a nice holiday weekend! I appreciate, lead to I discovered exactly what I used to be having a look for. God Bless you man. Have a nice day. I hope to give something back and aid others such as you helped me.

I simply stumbled upon your blog and wanted to say that I have truly enjoyed browsing your weblog posts. I think what you published was very reasonable. Just my opinion, it could make your posts a little livelier. A model with 3 CCD carries a sensor that accumulates every one of the different colors Red, Green, and Blue resulting in superior color reproduction.

The first lesson you ought to learn together with your online course is how to read chord charts. I have read so many content on the topic of the blogger lovers but this article is in fact a nice article, keep it up. Hi there, its nice article about media print, we all understand media is a impressive source of information. That is a good tip especially to those new to the blogosphere.

Simple but very accurate info… Thanks for sharing this one. Hi there Dear, are you really visiting this website on a regular basis, if so after that you will definitely get good know-how. IE nonetheless is the marketplace chief and a big portion of people will omit your fantastic writing because of this problem. Definitely believe that which you said. Your favorite justification seemed to be on the internet the easiest thing to be aware of.

I say to you, I definitely get annoyed while people consider worries that they just do not know about. You managed to hit the nail upon the top as well as defined out the whole thing without having side-effects , people can take a signal. Will likely be back to get more. Hello, I wish for to subscribe for this web site to take latest updates, so where can i do it please assist.

I think everything posted was actually very reasonable. Just my opinion, it might bring your website a little bit more interesting. Hi to all, the contents present at this web site are truly awesome for people experience, well, keep up the nice work fellows. Fine way of describing, and good piece of writing to take data on the topic of my presentation subject, which i am going to convey in university. Just wanted to say I love reading your blog and look forward to all your posts!

Keep up the fantastic work! Your favorite justification appeared to be at the net the easiest thing to have in mind of. You managed to hit the nail upon the highest as well as outlined out the whole thing without having side-effects , other people can take a signal. Will probably be again to get more. Fantastic goods from you, man. I actually like what you have got right here, certainly like what you are saying and the way through which you say it.

You are making it enjoyable and you still take care of to keep it sensible. Urban and intellectual history; regionalism; technology; global finance; media spectacle; consumerism; access to experience and information; shifting attitudes toward public and private space: As globalization continues, the codes can be studied, altered or recombined. There will be strange breeds ahead Dalle rappresentazioni geografiche alle mappature del cervello umano, alla rete Internet. Una guida che, come scrive Boeri, 'ci invita a esplorare l'ampio territorio che si estende a nord di Zurigo, tra le colline ed il grande aeroporto internazionale che costituisce uno dei motori dell'economia svizzera Presente sulla scena achitettonica europea soprattutto dopo la realizzazione del padiglione giapponese all'Expo di Hannover, Shigeru Ban presenta nella celebre galleria berlinese progetti che documentano il suo particolare avvicinamento all'architettura, fatto di ridotta qualità materica ed estetica e di materiali poveri ed occasionali, come la carta usata nelle costruzioni provvisorie per accogliere i terremotati di Kobe.

Nel proporre l'edizione curata dal Centro Studi Giuseppe Terragni, Agnoletto individua alcune strategie di lettura che documentano significativi elementi di attualità della storica pubblicazione. Per vari e altri motivi la colta e raffinata operazione di ristampa dell'ultimo fascicolo di "Quadrante" ad opera del "Centro Studi Giuseppe Terragni", appare evidentemente non solo significativa, ma al tempo stesso esemplificativa del tipo di rapporto tra informazione, immagine, prodotto e rappresentazione L'Unità pubblica oggi un intervento di Vittorio Emiliani che esprime forti perplessità sulla Legge-obiettivo approvata in Consiglio dei Ministri 'senza una voce di dissenso, o di distinguo'.

Eppure la Legge-obiettivo per ora riservata alle grandi opere prevede che "senza troppi paletti e criteri" il Governo Berlusconi possa, ad esempio, riformare la Valutazione di impatto ambientale VIA , evidentemente per renderla più "semplice", cioè meno penetrante.

Inoltre, semplificando e risemplificando, si arriva, sbrigativamente, alla possibilità di svuotare e rifare, dietro le facciate, interi edifici con la sola "dichiarazione inizio attività" Dopo l'indagine svolta sulla Grande Arche, Le Figaro presenta, a firma di Corinne Caillaud, il caso Opéra Bastille, mettendo in evidenza i difetti nella costruzione di una delle più significative realizzazioni del settennato Mitterand.

Ohr and the Cultural Legacy of African Americans'. The new Museum will also feature African American folk art and history as well as works by contemporary artists of the region In many ways, the ,square-foot McCormick Tribune Campus Center--as it will be known when it opens in fall is the very antithesis of Mies's "less is more" dictum Su Exibart Marco Felici presenta il testo relativo alla candidatura del celebre architetto.

In ottobre, a Roma, si svolgerà la premiazione. La prima consiste nel ripristino della configurazione originaria degli ambienti, sostituendo e consolidando gli elementi strutturali per aumentarne la garanzia di durata nel tempo.

La seconda è l'ideazione di un ambiente duttile, in grado di soddisfare le esigenze espositive e di vendita, interpretando l'intervento come testimonial del cambiamento culturale proposto dal Comune di Frascati Vittorio Sgarbi annuncia la nuova linea culturale del centrodestra su Venezia.

La Nuova Venezia annuncia il prossimo azzeramento dei vertici della Biennale, a partire dalla sostituzione di Paolo Baratta. Arriverà in laguna anche Mario Lolli Ghetti, da Firenze, a ricoprire l'incarico di nuovo sovrintendente ai Beni Ambientali ed Architettonici di Venezia.

Oggi non c'è più il tempo di dialogare con gli operai, di mostrare loro la tua visione del progetto, che loro poi devono trasformare in materia e che diventa un loro patrimonio culturale e operativo. Dalle vicende che hanno portato alla realizzazione alle scelte formali, al degrado dei materiali ed all'ipotesi di una loro sostituzione.

Ce truisme qui régit l'exposition de la jeune artiste Monica Bonvicini née en à Venise, elle vit à Berlin et à Los Angeles n'est pas seulement à prendre au mot Ainsi Bedtimesquare invite à s'envoyer en l'air sur un matelas gonflable incrusté dans le cadre rigide, bétonné et carrelé d'une structure minimaliste. Mais il faut aussi entendre dans l'énoncé plus haut que, hormis la chambre, tout espace architectural est analysable en termes sexués Quand la collection joue l'insolite décalé et que la villa a été construite dans les années pour un couple d'originaux, pourquoi ne pas les marier?

La première rétrospective en France des créations de Droog Design, ces Hollandais qui bougent, ne pouvait être mieux logée qu'à Hyères, à la villa Noailles, devenue pour l'été Villa Droog Michèle Champenois su Le Monde presenta la prima retrospettiva francese delle opere degli artisti olandesi, realizzata all'interno della celebre villa di Mallet Stevens. Robin Munro, sul Moscow Times , commenta il progetto dell'ultimo grattacielo stalinista a Mosca, che sarà pronto nel nei pressi della stazione della metropolitana Sokol.

Triumf-Palas, a more than meter high building with a similar exterior to the earlier "wedding cakes," is to be built on Chapayevsky Pereulok near the Sokol metro station Gary Washburn sul Chicago Tribune.

Lo studio di progettazione gumdesign di Viareggio ha vinto il primo premio ex aequo al Concorso internazionale di Interior Design 'Bagno?.. Lo studio viareggino ha risposto con un progetto di bagno futuribile, una sorta di ambiente-macchina con funzione di lavaggio, man wash in analogia con car wash, in cui la risposta tecnologica non ha escluso una spiccata ironia.

Planum , European journal of planning online, inaugura una nuova sezione dedicata alla presentazione di libri. Accostandosi complementarmente alle altre initeressanti iniziative della testata, Books'Review apre con recensioni orientate all'indagine di un'ampio ventaglio di temi: The one-of-a-kind designs, with their amorphous shapes, gravity-defying angles and swoopy, shimmering walls, guarantee only one thing: Giuseppe Campos Venuti ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di presidente del Consiglio dei Lavori Pubblici in conseguenza della decisione del Governo Berlusconi di stracciare la riforma del Consiglio approvata lo scorso 26 aprile ed ora sostituita con la 'Legge obiettivo' del ministro Lunardi.

A partire da una improvvisata connessione con alcune espressioni di Le Corbusier. The aim is to attract public attention -- and students -- through sheer physical presence. Here are some projects in progress: The Massachusetts Institute of Technology has enlisted the avant-garde architect for Simmons Hall, a bed dormitory to open in fall L'indagine prosegue con i casi di I.

Pei, Philip Johnson, Frank O. Gehry, Rem Koolhaas, Michael Graves. Vicino a casa mia c'è gente che giura di aver visto tigri del bengala in mezzo alle vigne, ma i giornali non lo scrivono perché non fa notizia. Fanno invece notizia le sparate di più illustri visionari che il caldo costringe a spogliarsi, oltre che degli abiti, dei freni inibitori necessari per stare impettiti nei salotti della sedicente cultura nazionale Dalle pagine di antiThesi , Sandro Lazier commenta le espressioni, recentemente passate alla cronaca, di Fuksas, di Gregotti e quelle del Viceministro Sgarbi.

I Rencontres vengono organizzati annualmente e coinvolgono per un mese la cittadina provenzale "occupando" spazi che di solito hanno altre funzioni, dal palazzo dell'arcivescovado al chiostro della cattedrale di S. Trophime, dal Criptoportico all'abbazia sconsacrata di Montmajour, luogo di sosta durante il cammino dei cavalieri verso la Terra Santa Sarà questa la proposta che stasera verrà lanciata dal sindaco della capitale, Walter Veltroni, al presidente dell'ente Eur, Raffaele Ranucci, proprietario della struttura, nel corso di un sopralluogo che avrà per protagonisti anche il soprintendente per i beni ambientali e architettonici di Roma, Ruggero Martines, e l'assessore capitolino alle politiche del territorio, Roberto Morassut A guardare le immagini di questo bel libro, Massimiliano Fuksas sembrerebbe interessato soprattutto alla trasparenza oppure all'architettura nomade, che sa mostrarsi e scomparire, un'architettura virtuale come la cupola di Sant'Ivo alla Sapienza o la meravigliosa, e perduta per sempre, cupola della Sacra Sindone a Torino.

Con 'A Destra e a Sinistra dell'Architettura'. Vittorio Gregotti riprende su l'Unità di oggi l'intervento di Gianfranco Morra, apparso sul quotidiano Libero lo scorso 1 agosto vedi ARCH'IT news , per ribadire il ruolo storico dell'architettura in relazione al potere politico. Il corposo volume documenta l'opera completa di uno degli architetti più originali nel panorama del XX secolo. His professional career lasted a mere 20 years and coincided with the rise and fall of the modern, the Russian version of Art Nouveau Considerazioni di Domenico Cogliandro a margine del vulcano nei giorni dell'eruzione.

Etna è un nome, che altri chiama ancora Mongibello. L'eruzione è un dato. Crateri, lava, soffioni, ingrottamenti, ceneri son termini e soggetti di questo teatro che attorno all'Etna si muove. In mente mi affiora, più di qualunque altra immagine, quella che Akira Kurosawa ha incorniciato in Sogni: In questo momento la natura viscerale ha in scacco un intero fronte di altra natura che sulle pendici s'è aggrappata: Ce bâtiment, construit à l'extrémité de la péninsule d'Acton, au bord d'un lac artificiel, est une "mêlée organique volontairement antimonumentale", dixunt ses concepteurs aussies.

D'une forme plus au moins circulaire et haut de trois étages, le musée a dû être un cauchemar pour les ouvriers qui l'ont construit, car tout y est asymétrique Frédéric Thérin su Le Monde.

Che cosa c'è dietro le polemiche che suscitano le prese di posizione di Vittorio Sgarbi? Si tratta solo di provocazioni oppure sta cercando anche di ridisegnare un comune sentire culturale con la forza di idee che sembrano perdute?

Francesco Dal Co, sulla sua colonna su Panorama , riassume gli orientamenti del Sottosegretario ai Beni e le Attività Culturali in tema di architettura contemporanea.

Elogio di Fuksas, potere ai Sovrintendenti, interruzione spaziale nell'architettura moderna. Dalla rassegna stampa IUAV. Nancy dedica tre retrospettive a Jean Prouvé. Ange-Dominique Buzet su Libération di oggi. La Direzione dell'Arte contemporanea applica la legge sui diritti d'autore a edifici costruiti da meno di 50 anni. Tavautini ebbe la compiacenza d' unir al suo invio un' impronta cartacea assai bene riuscita , la quale presenta lettere piuttosto alte e strette, le quali, di con- cordia col dotto collega sig.

A questi non conven- gono neppure gli accenti cosidctti, in quanto ch'essi non sono pili posti con piena conoscenza del loro significato: Il qual significato degli accenti si va sempre più dimenticando, quanto più le lapidi avvicinansi del secondo secolo, finche scordatosene quasi intieramente lo scopo , pare vi si siano posti meramente a modo di ornamento.

Avea peraltro ben ragione di ral- legrarsi d'esser liberato da quei timori: Alle località dell'Eti-una, ove si rinvennero vasi di- liinti ', deve aggiungersi anche Montepulciano. Nei primi giorni del luglio 18G9 ho avuto occasione di vedere nella casa del sig. Ferdinando Angelotti , presidente di quel comizio agrario ed antiquario tanto istruito quanto cortese, una collezione di antichità provenuta dagli scavi fatti a Poggio Sarragio del Mucerelli poco distante da Monte- pulciano.

Le scene rappresentatevi non sono mitologiche , ma bacchiche o erotiche anche oscene o della vita quo- tidiana, alle quali annovero anche il combattimento di due guerrieri contro un terzo caduto a terra, dipinto sopra un vaso alto 0,48 m.

Vero è che queste stoviglie non possono confrontarsi coi tesori ceretani, volcenti, chiusini ne riguardo alla finezza dell' arte , ne all' importanza dei soggetti ; ma da notizie comunicatemi rilevo che continuati scavi non potrebbero non esser ricchi di risultati mteressanti. L'una, abbastanza frammentata, esiste tra le antichità provenienti da Kamei- ros; l'altra esposta nella seconda sala egiziana armadio M fu scoperta presso Bethlehem in una tomba situata vicino al sepolcro di Rachele.

La conchiglia scoperta a Vulci appartiene dunque alla classe degli oggetti importati nel- 3 34 I. Inoltre non gli pareva certo che la statua vaticana in tutti i punti si debba ricostruire dietro il modello di quella di Berlino, non avendo rinvenuto sul petto di quella gli indizi d' alcuni concetti offerti dalla parte corrispondente della compagna, laddove piuttosto le due statue fanno ve- dere una differenza manifesta nelle particolarità onde le loro braccia sono vestite ed ornate ; il che diede cagione al rif.

Flasch al contrario non volle riconoscere per importante il fatto allegato dal sig. Kliigmann risguardo al ritrova- mento della statua di Berlino, èssendosi questa nel negli scavi del card. Poliguac nella cosidetta villa di Mario discoperta insieme a serie numerosa di statue, e non con un Esculapio solo: L' orlo inferiore del nastro è formato di semicircoli e punti alternanti , e le traccie di colori superstiti rendono evidente ch'esso una volta era decorato d'uovoli.

Calco e di- 36 I. Il personaggio in essa rappresentato es- sendo quello volgarmente conosciuto sotto il nome di Se- neca , il rif. Da un'analisi fisonomica del volto e dal carattere predominante di fievolezza fisica che concorda colle notizie serbate dagli autori, e special- mente da Eliano, intorno a Fileta di Coo, riconobbe l'im- magine di questo lirico nella testa in discorso.

Esso si è riconosciuto composto di parti più antiche e d'un' altra parte spettante al medio evo. Alla rappresentanza d'un batello a ] andiera barbara e ad altre figure sono appo- ste parole finora non ancor riconosciute per versi.

Altra iscrizione apposta ad una figura d'animale, la cui testa è perita, dice: Le altre iscrizioni non metriche indicano le persone che a proprie spese fecero fare o raccomodare il musaico, non che il nome dell'artista, — Henzen: Maria di Capua nella contrada detta Quattro Santi situata a pochi passi dalla città tra la moderna strada detta fluviale che si dirige al Vulturno e l'antica via che conduce al monte Tifata.

Quasi tutte queste tombe già erano state frugate anticamente , come si vede dai buchi praticati sia nei loro tetti sia nelle loro pareti. Ma i vio- latori, a quel che pare, vi cercavano soltanto oggetti di metallo. I vasi dipinti non eccitavano la loro cupidigia e furono per nostra fortuna lasciati nelle tombe. Soltanto con rapporti redatti in questa ma- niera guadagneremo col tempo una base sicura per giu- dicare della cronolog-a dei vasi e per rettificare le opinioni recentemente esposte dal Brunn sopra quest' argomento.

La tomba è lavorata col tetto a schiena. Presso il cadavere incombusto si trovarono i seguenti oggetti: Atene è rappresentata nella so- lita posa, stringendo l'asta e protendendo lo scudo. Veste chitone, epiblema e mantello, che cade ingiù dalle braccia; è ornata di collana ed armille dipinte in giallo e sul petto d' un gorgoneion che vien retto da due bende incrociate. Atene è attorniata da ogni parte da una Nike con ghir- landa in mano posta sopra alta colonna.

Ambedue le figure sono rappresentate di faccia e rivelano uno stile perfetta- mente libero. Nel mezzo un gruppo di due lottatori. Cinque vasi col manico praticato sopra la bocca v. Kappreseutano le solite scene sepolcrali e sono di uno stile locale clie rassomiglia p.

Il coperchio rotto in più pezzi prova , che la tomba già anticamente sia stata depredata. Ma furono rilasciati i seguenti og- getti: Un guerriero barbato -]- PVdPnOCj, munito di elmo, corazza e cnemidi, è assiso sopra una sedia , appoggiando la s, sopra un' asta e protendendo colla d. Ester- no, dall'una parte: Egli guarda attentamente la scena che ha luogo a sinistra.

Tutti e tre sono coronati d' ellera ed itifallici. I gesti dei Satiri esprimono paura e rimprovero. Giunone , munita con stefaue, doppio epible- ma e mantello , gesticolando vivamente colla destra , si volge verso di loro. Avanti la dea sta Mercurio bar- bato, vestito del petaso, della clamide e di stivali alati: L' eroe tiene nella s.

Pare che queste rappresentanze si riferi- scano a qualche dramma satirico. Quella, dove apparisce Iride assalita da Satiri, riceve un confronto mediante due vasi già conosciuti e. Veste un lungo chitone e mantello e tiene colla d. Tra la ruota del carro di Trittolemo e 1' ala praticata all' asse sporge im serpe. Proserpina tiene colla s, una face ed è munita di diadema , chitone e mantello con largo bordo ricamato.

Ornata sul capo d'un diadema dentel- lato, essa veste un chitone e sopra di questo un mantello fregiato di varii ricami. Sull'altra parte del vaso vediamo da s. SCAVI barba aguzza e folti capelli. Eumolpo e Poseidone, elio si trovano dipinti sotto i manici, sono simmetricamente oppo- sti, ambedue assisi su sedie e rivolgenti la testa. Le altre tre figure stanno in piedi e guardano a destra. Facendo procedere la descrizione dalla s.

Il di lui capo è ornato di una corona a piccole foglie mirto? Presso di lui sta un cicno. Giove appoggia la s. Bacco coronato di elléra tiene colla sinistra un tronco dalla stessa pianta.

Anfitrite tenendo sulla s. Nettuno alla fine appoggia la d. Alcuni frammenti di quest'olla si trovarono non nella stessa tomba , ma attorno. Il quale fatto prova , che gli spogliatori del sepolcro dopo aver tirato fuori il vaso lo ruppero e rigettarono i pezzi principali nella tomba , la- sciando peraltro fuori alcune scheggie. Tra le gambe dinanzi è praticata una bocca destinata a fare scorrere il liquore contenuto nel vaso.

I vuoti che restano tra le gambe dinanzi e quelle deretane sono dipinti con figure rosse su fondo nero; e sono dall'una parte una giovinetta in piedi munita di opisthosphendone, chitone e mantello, con uno scettro nella destra, dall'altra un Satiro barbato che corre, rivoltando la testa e tenendo colla si- nistra una mazza. Sul vaso retto dalla Sfinge è dipinta , egualmente a figure rosse, la.

Dietro la dea procedono due giovinette pie- namente vestite , di cui la prima stende , quasi maravi- gliata , ambedue le mani. La figura della Sfinge è stilizzata con una severità architettonica, mentre i dipinti rappresentano uno sviluppo quasi del tutto libero. Un alabastron retto da figura di Sfinge fu trovato due anni sono negli scavi in- trapresi sulla penisola di Taman e veduto da me l'estate passata nell'ermitaggio di S.

Due olle a doppio manico, le quali, come si vede dalla perfetta eguaglianza delle proporzioni e degli ornati, senza dubbio erano lavorate come compagne. La vernice nera è molto fina; il disegno delle figure rosse è quasi del tutto libero e rileva una strana ignoranza nel raffigurare gli occlij che ora si presentano di faccia , ora si ravvi- cinano alla rappresentanza di profilo. L' una rappresenta il ratto d'Orizia. Borea barbato , vestito con un chitone, il cui orlo è ricamato , e con stivali alati , una benda attorno i capelli, afferra la sposa che invano cerca a fug- gire ; essa è vestita con cuffia, chitone e mantello, il cui lembo alza colla destra.

L' altra olla rappresenta la stessa dea alata e lo stesso giovane come quella ora descritta. La caratte- ristica delle due figure generalmente è identica a quella visibile sul vaso compagno ; soltanto il giovane sul vaso in discorso in vece della mazza tiene due lancio. Dietro la dea si trova in piedi un uomo con barba e capelli di- pinti con bianco , il quale con chiaro gesto di sorpresa tende la mano fuori del mantello.

A destra si trova in piedi il giovane sposo , vestito colla clamide , uno scettro o lancia nella sinistra. Egli alza la d. La sposa è ornata attorno la testa d'un corto diadema e veste chitone e mantello che cade dal- l'occipite e vien retto da lei colla sinistra.

La nympheu- tria, vestita con cuffia, chitone e mantello, tiene con am- bedue le mani un ramo. Essa è una delle pili grandi tra quelle finora sco- perte; la lunghezza n'è di ra. Le pareti sono murate da peperini quadrati commessi tra loro con grande cura. Il soffitto ha la forma di tetto e vi è imitato nella pietra il trave maestro for- nito in tutta la lunghezza d'un lembo sporgente. Due larghi l uchi, l'uno praticato nel tetto, l'altro nella parete destra di chi entra mostrano, che anche que- sta tomba sia stata anticamente frugata.

Secondo che mi ' Cf. DI CAPUA 45 comraunica il signor Doria , vi furono trovati non meno di 20 cadaveri , del quale fatto bisogna tener conto per comprendere la diversità stilistica degli oggetti riuniti in questa tomba. Anfora rappresentante Achille e Pentesilea descritta Bull, dell' Inst. Anfora con manichi a volute; figure rosse di stile fino ed abbastanza libero.

Due giovani stanno l'uno dirim- petto all'altro. L'uno, la cui testa attorniata da larga benda offre un tipo analogo ad una scoltura del Museo di Kassel Gonze Beltrcige tav. Vestito di chitone e nebride pun- tuta, appoggia la d. Bacco barbato, il tirso nella sinistra, tende colla d.

Da ogni fianco si vede una donna completamente vestita. Uomo barbato coro- nato d'ellera, ammantato, uno scettro nella sinistra, una tazza nella destra si trova tra due donne completamente ve- stite, di cui l'una versa da un orcio il liquore nella tazza, mentre colla s.

La tecnica rivela una pessima fabbrica locale. Tutte le pareti della tomba erano dipinte. Ma oggi resta conservata soltanto la pittura della parete dirimpetto all'entrata e questa anche molto rovinata.

Alessandro Castellani e che com- municai nel nostro Bulletino dell'anno p. Vi vediamo due uomini bar- bati occupati a qualche giuoco di tavola. Ambedue vestono mantelli e reggono nodosi bastoni. Dietro ognuno è rap- presentato un giovane, le cui dimensioni relativamente piccole accennano una persona di rango inferiore e pro- babilmente uno schiavo. È interessante il vedere, come tutti i concetti di questa pittura sono improntati dell'arte greca.

La composizione dei giocatori corrisponde con ben conosciuti dipinti va- scolari che rappresentano due guerrieri nella stessa oc- cupazione. Il giovine a d. Il di- segno generalmente è fino, corretto ed offre ima certa seve- rità, visibile principalmente nel trattamento delle pieghe. Tomba iv, anche essa frugata. I dipinti a fresco, coi quali erano or- nate le pareti, sono distrutti salvo due figure conservate fino alla cintura, l'una di donna matura, l'altra di gio- vinetta ".

Ambedue sono rappresentate di profilo. La donna tiene colla sinistra una colomba ed alza colla destra un bottone che pare di melagranata. Le forme del volto sover- chiamente piene pajono troppo individuali, per riconoscere in questa figura una divinità ; anche i vestimenti sono deci- ' Cf. Stephani dcr ainruhendc Ileràkles p. DI CAruA 47 samente della realtà o ricordano in molti concetti i costumi popolari che ancor oggi si usano negli Abbruzzi.

Veste cioè la donna un nero berretto tondo con striscia rossa ed un velo nero che cade sullo spalle, un chitone brunastro diviso in direzione verticale da lunga striscia rossa ed un mantello rosso ed è ornata con collana rossa ed alle dita della sinistra con due anelli. La giovinetta con capelli corti veste chitone grigio e mantello rosso e tiene colla sinistra un' orcio, colla destra un' olla a due manichi.

Nel campo è dipinta una ghirlanda e dentro una melagranata. Lo stile è perfettamente libero e ricorda alquanto quello dei vasi di fabbrica locale capuana. Mentre la composi- zione delle figure generalmante è ben ideata, l'esecuzione è abbastanza leggiera e talvolta trascurata. Perora bastino questi pochi conni. Quando pubblicheremo questi dipinti nei nostri Monumenti, avremo l'occasione di entrare pili dettagliatamente nei loro meriti. Furono scoperti nella tomba i seguenti oggetti: Degli affreschi avanza una figura di donna in piedi che alza colla destra un fiore e tiene colla sinistra una cassa dipinta di colore rossastro ed ornata con neri rabe- schi.

Il costume e gli ornati rassomigliano a quelli della donna nella tomba ora descritta. Gli oggetti deposti nel sepolcro furono tutti rubati salvo un piccolo orcio di vetro blu, ma con strisele bianche e gialle. Tomba VL era una semplice cassa grezza. Helbig 48 la III. Ne deplorai grandemente la mancanza del resto che pareva irreparabilmente perduto. Ma la fortuna, tante volte poco propizia a' desiderii degli archeologhi, in.

Imperoc- ché se prima i tribunati di Traiano generalmente crede - vansi iterati nel giorno della sua adozione ossia alla 4 50 HI. Volle adunque la prima sua podestà tribunicia fosse decorsa dal giorno della sua adozione nell'autunno dell'an- no 97 fino agli ultimi giorni di Gennaio dell'anno seguente 98 cf. Queste peraltro non importavano niente meno che una correzione de' fasti consolari proposta già dal Fa- bretti e dal Noris, per la quale i consoli ordinari dell'an- no dovettero cambiar posto con quei dell'anno In maniera diversa infine la quistione venne sciolta dallo Stobbo Philologus voi.

Con questa ipotesi ognun vede cOTiciliarsi bene le date soprarriferite de' diplomi: Disgraziatamente la scoperta del nuovo diploma e venuta a rovesciar tutte le ipotesi sopra accennate; impe- rocché da esso impariamo, la prima tribunicia podestà di Traiano aver durato ancora nel giorno x Kalendas Martias ossia a' 20 di Febbraio del ridetto anno Il che essendo, non sussiste ne il sistema del Borghesi ne quello dello Stobbe e del Mommsen.

Traiano nel nuovo diploma mostrasi munito del nome di Germanico, ma non avea ancor ricevuto alcuna saluta- zione imperatoria dall' esercito: Questo cioè avea assunto il nome di Ger- manico a cagione , come sembra, delle guerre vittoriose condotte contro i Suebi Or. Mommsen Hermes 3, segg. Lo confermano purauche le monete che, secondo 1' Eckhel 6 p. Questo peraltro, di nome Cn. Pina- rius Aemilius Cicatricula Pompeius Longinus , non ci è noto, se non per avventura egli deve credersi o parente identico con quel Cn.

Pompeio Longino che nell'anno 86 come pretorio resse la Giudea Or. Sulle formole ricorrenti nel diploma rimando i lettori a quanto ne scrissi negli Annali p. Questo frammento consiste in lamina enea rotonda ritrovata a Fasano, l'antica Gnathia, scritta solamente da una parte e di lettere poco profonde, dimodocliè non era riuscita molto chiara l' impressione a carta bagnata die neir estate scorsa me ne volle gentilmente mandare il nostro socio corrispondente l' arcidiacono Giovanni Taran- tini, direttore della biblioteca di Brindisi.

Fiorelli per il Museo nazionale di Napoli. L che fra poco vedrà la luce , fu dal Moramsen supplita in questo modo: Aureliiis Valerius Diocletianus et M. M]aximian is dtecejin i. Il consolato di Fausto ii e Gallo assegna il docu- mento air a, doli' era volgare , e die in queir epoca anche i nomi de' Cesari suolevano riportarsi nelle costi- tuzioni simili, ce lo insegna l'altro irammeuto che forma il n. L'opera comprende due volumi, di cui l'uno contiene le tavolo, l'altro il testo.

I due vedute del Partenone, cioè del tempio distrutto e ristorato , di poi una pianta di esso e un'altra dell' acropoli ; tav. II dettagli architettonici ; tav. IX-XIV il fregio e tav. In queste tavole per la jjrima volta sono completamente raccolte le dissipate mem- bra del capolavoro di Fidia e non che su questa base nuDVa e soda si potrà ricostruire il tempio, del quale raniiiiirabile organismo ar- chitettonico e l'ornamento di quelle sculture che, a giusto titolo, consideriamo come lo somme produzioni dell'arto plastica, si disputaiio la palma.

Sebbene adunque pei dettagli architetto- nici non resti che lo stretto spazio di due tavole, tuttavia mercè la più economica disposizione si è riuscito di riunirvi non solamente diverse vedute, piante e spaccati del tempio, ma anche disegni delle fondamenta, colonne,- capitelli, acroterj, cassette, antefisse ecc. Nel passar in rivista i disegni delle sculture, pria di tutto ci dà agli occhi la strana irregolarità della loro esecuzione. Oli uni cioè vediamo eseguiti con ogni cura, altri sembrano piuttosto abboz- zati che terminati, altri in fine, già distinti di proporzioni minori, si limitano a qualche linea leggiera , senza nemmeno riprodurre sempre l'intera composizione.

Queste tre gradazioni accennano all'im-. E dunque il me- todo filologico che vediamo adoperato per ricostruire 1' opera mar- morea di Fidia come l'adoperiamo altrove per costituire i testi de- gli scrittori. Sono le circostanze eccezionali, in cai ci troviamo incontro alle sculture del Partenone, che non solamente agevolarono, anzi resero necessario il procedere filologicamente.

L'opera di Fidia che quasi illesa seppe resi. Questi disegni adunque ri npiazzano per noi 1' originale distrutto , come i libri manoscritti il testo genuino d'un autore. E siccome la filologia ha da esaminare i vari manoscritti e da sceglierne per la costituzione del testo quelli che si pre. In conseguenza di quest'operazione critica, veggonsi ricevuti nello tavole , ovunque mancano gli originali , i disegni del pittore francese, Jacques Carrey, distinti tra tutti pell'indubitata loro fedeltà, e non che dove anche di essi restiamo privi, loro son so- stituiti gli schizzi di altrui.

La messe di monumenti inediti , per la celebrità delle sculture di Fidia, non potè esser ricca , tuttavia ne esibiscono le tavole qualcbc notevole pezzo finora tralasciato '. Non ignoriamo che l'editore non ne è risponsabile e che sovra tutto quoH' intenzione ne ha la colpa di non accrescere troppo il prezzo del libro per sontuose tavole di rame.

Sei-vata la terminologia filologica, il volume di testo che ac- compagna le tavole ne formerebbe il commentario perpetuo. Desso dividesi in tre parti principali, precedute da una lettera ad Alessan- dro Gonze e seguite da quattro appendici, da un indice e da una serie di postille e corretture. Nella lettera Fautore espone i principi ch'egli segui nel comporre il suo lavoro. Fiiguardo all'ultimo punto non possiamo non aderire alle opinioni esternate dall' autore intorno ai teoremi pericolosi che una piccola parte di archeologi non cessa di propugnare, secondo i quali cioè le opere dell'arte antica non sarebbero libere produzioni d'un genio poetico ma esatte illustrazioni di ceremonie , pompe e costumi.

VII 7 e più tardi corretta die- tro il disegno di Daltou sulla tav. IV le metope del lato settentrionale tranne 25 e 32; tav. Vili M più completo ; tav. Questa parte è tro]ipo abbondante di materia da puter entrare nei meriti particolari delle interessanti ricerche, onde ci contentiamo di cavarne pochi ] unti , che ci sembrano degni di attenzione spe- ziale. Sulla data della fondazione del tempio pericleo non sappiamo imlla di certo.

Secondo l'opinione volgare, Pericle non avrebbe po- tuto liberamente disporre dei mezzi dell' erario pubblico che dopo l'esiliazione di Tucidide nel a. Contro quest' opinione il Michaelis giustissimamente fa valere, che l' opposizione di Tucidide sarebbe stata priva di fondamento , se alcune delle splendide fabbriche di Pericle non fossero state già incominciate. Anzi delle somme co- spicue dovettero esser già consumate, pria che gli avversar] potessero sperare un risultato della loi'o accusa.

Que- sto , secondo la combinazione più probabile , ebbe luogo nel , primo anno dell'amministrazione di Pericle, e di quest'occasione egli potè approfittarsi a proporre la costruzione d'un edifizio, che ad un tempo provvide ai bisogni della confederazione ed all'ornamento della capitale.

Infatti lo spazio di ventidue anni non sembra menomamente troppo lungo per condurre a termine un tempio di marmo, del quale le 98 colonne, la cinquantina di statue dei frontoni, le 92 metope, le figure del fregio in numero d'incirca e in fine il colosso cri- selefantino della dea rappresentano altrettanti capolavori d'arte. Nei paragrafi che spettano alla struttura tettonica del tempio, sapremo grado all'autore d'aver messo per fondamento della sua esposizione le geniali ricerche del eh.

Boetticher, del quale nessun'altro ha più contribuito a mettere in luce l'organismo archi- tettonico del Partenone e la sua destinazione per gli agoni panate- naici e da tesoro pubblico.

Se da un lato nella nascita della dea e nella sua lite con Nettuno, raffigurate nei gruppi dei frontoni; dipoi nella Gigantoniachia. Né si scostano dal medesimo ciclo di idee le serie di rappresentanze che decorarono la statua colossale della IlapStvo,-. Queste sono le grandi fasi della storia del Partenone. Siccome quei fonti sono triplici, cioè originali, getti iu gesso e disegni, l'autore in- dica in primo luugo i vaij siti, dove presentemente si trovano gli originali , jioi tratta delle copie in gesso che per alcuni pezzi sono di qualche importanza, essendo cioè prese da originali poste- riormente scheggiati, ed in terzo luogo enumera e critica i disegni i quali 8on di valore unico per rip.

Oltre i disegni già cono. Di pregio maggiore poro è la seconda veduta del frontone , della cui esistenza l' autore fu avvisato dopo 1' edizione deiratlante. La terza parte infine p. Prescindendo dalle due tavole architettoniche, le interpretazioni dello altre vengono precedute da introduzioni in cui, oltre la tecnica e l' esterno ordinamento delle composizioni , r autore discorre segnatamente sul contenuto generale delle loro rappresentanze.

Non esistono molte epere dell'arte antica, sul signi- ficato delle quali le opinioni divergano tanto quanto intorno alle sculture del Partenone. Non è da meravigliarsi adunque, se anche dopo le nuove ricerche molte cose rimangono incerte e contrastabili. Ma che pure su questo campo il lavoro del M. L' innegabile somiglianza di questo rilievo e della figura ZS del fregio orientale è sfuggita finora ai dotti e gli inter- preti quasi tutti sono d'accordo di nominar quella figura Nettuno, sebbene né le morbide forme concordino col torso gigantesco del frontone tav.

Per la figura musculosa del frontone orientale avrà da ritenersi la volgare denominazione di Ercole , della quale anche il Michaelis non nega la probabilità p. Ella viene dal fondo, dove si scorge il di lei benefico dono, e minacciosa , colla lancia alzata, si scaglia incontro all' avversario che sta per avanzarsi ed ha fatto già un passo al di là del proprio territorio.

Egli indietreggia e cede il campo alla dea vittrice. A cotale supposizione, è vero, non se ne accomodano per ora alcune membra, come p. Le quattro appendici che, come già fu detto, sono aggiunte alle tre parti principali dell'opera, contengono una raccolta utilissima di l Mi sia permesso di accennarne due altri di minore rilievo. I le iscrizioni che spettano alla fondazione del tempio, air erario pubblico ivi asservato ed ai ristori del Partenone ; II le iscrizioni ed i passi degli scrittori antichi relativi alla festa delle Panatenee; III rapporti di viaggiatori moderni sullo stato del tempio fin alla sua dcstruzione nel ; IV gli atti sull'acquisto delle sculture del Partenone, fatta da parte del Lord Elgin per il Museo britannico.

Il catalogo com- posto di numeri si divide in quattro parti che comprendono gli oggetti egiziaci, i vasi dipinti, le terrecotte , i bronzi. È d' impor- tanza speciale la raccolta de' vasi, nella quale trovansi rappresentate per più campioni quasi tutte le classi delle stoviglie decorate sia di colori sia di rilievi. È grande pure la varietà delle statuette e degli arnesi di bronzo e le parole dedicate a quelle armi e ciste, a quei pesi , vasi , candelabri , specchi ecc.

Alcuni degli oggetti descritti si vedevano già esposti nelle adu- nanze del nostro Istituto , alle quali l'a. Applaudiamo sinceramente al grande zelo, col quale in tutto il libro son date notizie preziosissime tanto sulla provenienza dei singoli oggetti quanto sul loro stato di conservazione, ma avremmo bramato che r a. Alla qual mancanza supplirà forse il secondo volume, nel quale egli col- l'aiuto del suo amico sig.

Schuermans, conoscitore esimio delle anti- chità romano-belge , darà la descrizione della parte rimanente del museo. Desideriamo pure di vedere alcuni monumenti illustrati con tavole. Quantunque consapevoli delle grandi difficoltà che oppongonsi alla pubblicazione di monumenti , il cui interesse versa particolar- mente nelle qualità dello stile artistico, siamo nondimeno persuasi che nella patria dell'a.

Contiene esso le seguenti antichità: Specchi e striglie ritrovati in Palestrina, — Tav. Morte di Orfeo sopra olla no- lana. Bronzi di Palestrina e di Grumento. Anfora canosina dai funerali di Pa- troclo. Statua nel palazzo Barberini.

Tipo at- tico d'efebo. Vasi tittili inargentati di A. Due sarcofaghi con rappresentanze delle Muse di A. Sulle mura e porte di Servio di R. Il mito di Lino su vaso ceretano di W. Mo- numenti scenici di F. Monumenti- prenestini di 0. Alfa- beti etruschi di Chiusi di F. Statua di donna sedente del palazzo Barberini di F. Im- pronta d'una forma di terracotta di F. Nuove scoperte nella necropoli arcaica albana di M.. Testa d'efebo di A. L'Instituto nostro ha in questo modo pubblicato per l'anno Roma, li 29 Febbrajo La Direzione 64 VI.

Volli dire che gli Etruschi usarono dapprima di questo incerto sistema di scrittura siccome i Greci, e che igno- riamo la cagione, onde predilessero al contrario di questi il volgersi da destra a sinistra. Ora prendo occasione por aggiungere che quelle poche iscrizioni etrusche scritte al modo comune dei Latini sentono molto della romana influenza , e si possono giudicare quasi sempre dell'ultimo periodo.

Quando questo cessasse, non è dato di stabilirlo precisamente, ma sembra certo verso il cadere della repubblica: Appariscono gli alfabeti di Chiusi i più antichi conosciuti fino- ra, e scritti probabilmente dalla medesima mano, allorché al primi- tivo alfabeto di sedici lettere furono aggiunte le tre ultime.

Un di- ligente esame del monumento e le nuove cure nel ripulirlo mi hanno concesso di rilevare che le prime lettere del secondo alfabeto che figurano estinte tav. L , somigliano perfettamente a quelle del primo e disposte nel medesimo ordine: XI 14 ; tanto è a dire in Tarquinia, e nel secondo secolo di Roma, ed in quella Tarquinia che gli Etruschi riguardarono come la cuna e la sede della loro civiltà.

DI Marzo t'due forjlij Adunanze de' 9. I dichiarata per opera del secolo quinto avanti l'era nostra. In un' analisi di poi fatta sopra l' originale avea no- tato alcune macchie sul volto prodotte da un acido spuz- zatovi, al parer suo, per dare alla testa un carattere an- tico.

Passando allo stile il rif. ADUNANZE l'arte un periodo, al quale si possa per ragioni stilistiche assegnar la testa , conchiuse ponendo in dubbio la sua antichità. Alla qual opinione venne ad associarsi in parte il sig. Nacque quindi una viva discussione in proposito, alla quale oltre i preopinanti presero parte i sigg. E fu particolarmente il Flasch che sostenne l'antichità della testa, dichiarando che, se nel disegno del Gonze alcune linee possano farne concepire de' dubbi, questi deb- bono sparire In vista del gesso, e segnatamente del trat- tamento de' capelli.

Tutto, al parer suo, è disposto in un modo individuale ed originale, ben diverso da qualunque Imitazione moderna, e tutto conviene allo stile di bronzo. In cui l'originale era lavorato. Entrando poi nelle parti- colarità della testa, fece veder, come i piccoli ricci visibili dinnanzi alle orecchia rlnvengonsi In un gran numero d'altre statue, p.

Il quale, secondo lui, si ritrova della stessa forma e larghezza anche in altri monu- menti cf. Sostenne Inoltre la perfetta uniformità stilistica di tutte le parti della testa concepite secondo un sistema uguale di forme, esposto già dallo stesso Gonze: Diversamente poi dalla spiega- zione del Gonze 11 Flasch voleva riconoscere un' Amazzone nella testa In discorso, non convenendo ad un efebo l capelli ricciuti, mentre contro l'osservazione del slg.

Essendosi infine rilevata dal sig. Brizio l'incisione del poz- zetto sotto il naso come cosa unica e soggetta a sospetto, il Flascli promise di proporne altri esempi nell'adunanza prossima. Centro dei dipinti forma il quadro che rappresenta il palazzo di Circe ed Ulisse dinanzi ad esso che colla spada minaccia la maga. Essa dalla parte deretana riconoscesi aver fatto parte d'un alto rilievo. Il quale fatto pare avvicini alla soluzione il problema tanto spesso ventilato, a quale scuola debba attribuirsi l'inven- zione di quel celebre tipo.

Lorenzo , non lontano dall' angolo s. Strube, caduto nella battaglia di St. Tre tavole riproducono le pitture spiegate. Esse stoviglie mostrano per la maggior parte ornamenti lineari di color bruno su fondo rossastro o gial- lastro, e rappresentano uno sviluppo anteriore all'influenza orientale sull'arte greca. Vi sono rarissimi gli ornamenti desunti da piante, e riguardo ad esseri animati il Gonze non ne conosce che un numero assai ristretto di animali.

Mentre finora ne' musei d'Europa non si erano os- servati dal Gonze che poco più di 60 di quei vasi, il rif. Prescindendo da varie particolarità impor- tanti il rif. Una tazza poi mostra una ridda di uomini e donne, ma particolarmente rimarchevoli sono sei piccoli frammenti d' un gran vaso appartenenti alla rappresentanza d'un combattimento na- vale. E pre- cisamente nutrice deve chiamarsi la vecchia nella pittura ridetta , Y abito della quale in modo identico ricorre in ogni genere di monumenti.

Brizio per dichiarare che, al parer suo , nel vaso napoletano dalla gara di Tamiri colle Muse , pubblicato dal sig. Il qual atto indusse il rif.

Helbig peraltro persistette nella propria opinio- ne , mentre 1' argomento per la sua delicatezza non po- teva essere svolto pili ampiamente , e riprese la parola anche il sig, Trendelenburg sostenendo che il bastone , a cui s'appoggia quella figura, s'oppone alla sentenza del sig. Il trattamento di questa testa diversifica essenzialmente ' da quello visibile nei ritratti dell'epoca romana.

Sarà dunque opera della scuola di Pergamo. Quale personaggio vi sia rap-- presentato, è impossibile di determinare. In ogni caso non è un re pergamene: Scavi e scoperte in Roma e ne' suoi dintorni. Nell'anno fummo invitati dal si- gnor Costantino Bossi, allora affittuario dell'orto alla Mar- morata di proprietà di S. Dopo aver osservati alcuni grandi massi di specie diverse , fummo condotti a vedere il luogo donde erano stati estratti, e vedemmo vicino alla fratta prossima alla sponda del Tevere a circa otto metri sotterra sorgere le rovibe di un grande edificio, composto nella maggior parte di grandi camere, ed in qualcuna di esse osservammo che vi giacevano ancora dei massi di marmo, ai quali la mano dell'uomo aveva dato una prima forma.

Si vedevano sparse al suolo alcune scaglie che da noi raccolte ed accostate al masso vi aderivano esattamente: Osservammo pure in altro di quegli ambienti qualche masso, entro cui la sega si era internata.

La Direzione " Ilinerario di Roma antica e moderna Roma Aggiungeremo cancora che nei secoli passati verso S. Paolo al luogo detto Marmorata era una chiesa dedi- cata a S. Daremo qui appresso la nota della massima parte degli oggetti rinvenuti alla Marmorata dal sopra nominato signor Bossi ; mentre degli scavi che in diverse epoche ivi furono fatti e delle cose che vi furono rinvenute ai tempi di Flaminio Vacca , potrà consultarsi il Pea nelle sue Miscellanea filologica, critica, antiquaria, ove pari- menti si trovano altre notizie di scavi eseguiti alla Mar- morata, tratte dalle opere di Francesco de' Ficoroni, e del Winckelmann: Africano massi 18, breccie diverse 10, cipollino 22, giallo 6, granito 8, marmo bianco 6, porta santa 8, ser- pentino 3 , altri marmi diversi 7 , granitello una lastra , una colonna di marmo bianco alta palmi 18 circa, altra di africano alta palmi 12, altra di granito, altra di marmo color bigio in due pezzi.

Ad un tiro di sasso fuori di questa porta ed a mano sinistra nella vigna dei signori Marini, ora in proprietà del signor Antonio Cartoni, nel- l'anno lavorandosi coli' aratro fu rinvenuto un bel- lissimo pavimento a musaico, in mezzo al quale si scorgeva la figura di un uomo armato, e ne' quattro angoli erano rappresentati altrettanti uccelli; una cornice a grandi fiori e frondi di specie diverse chiudeva intorno il gran quadro.

Questo pregevolissimo musaico conservava una vivacità e freschezza sorprendente nei suoi colori. Delle iscrizioni queste tre riportiamo, nelle quali non ostante il loro brevissimo dettato, merita osservazione il raro gentilizio Utius: Fuori di porta S. Pancrazio alla distanza di sette miglia in circa da Roma nella tenuta denominata Santa Maria Nova o Fontignano nell'anno scavandosi per trovare mattonella fra alcuni ruderi di antico edifizio furono rinvenuti , oltre la iscrizione qui appresso notata , molti pezzi di aes rude, diverse monete imperiali, alcune fibule di metallo, e dei piccoli vasetti in terra cotta.

porno large sexe model nimes Le altre tre figure stanno in piedi e guardano a destra. Le decisioni sono africaine nue escort berlin adottate prendendo in considerazione gli impegni internazionali dei club e delle nazionali nell'ambito della stagione video x mature misstic lens, che include i campionati europei e continentali e il torneo di qualificazione olimpica, oltre alla World League. A lot of helpful info. L'opera comprende due volumi, di cui l'uno contiene le tavolo, l'altro il testo. Simple but very accurate info… Thanks for sharing this one. SCAVI stele funerarie, le quali, come fu detto, film erotitique escort trans val d oise collocate sopra il tumulo del defunto. Having read this I believed it was very informative.

Porno large sexe model nimes -

L'arconte del j Prassagora di Toricos, nominato nella nuova iscrizione,' era finora ignoto; tra i nomi dei pritani io conosco solamente i nomi di Licinio Arriano col. Ad esse tengono dietro due sacerdoti o ministri con berretto schiacciato in testa ed in veste corta, i quali per via d'un'asta poggiante sulla loro spalla por- tano un'anfora sospesa al mezzo dell'asta. I have read so many content on the topic of the blogger lovers but this article is in fact a nice article, keep it up. This blog was… how do I say it?

Nella notte, alle 3. Gironi maschili 13 squadre. Gironi femminili 10 squadre. Canada, Giappone, Cina, Serbia e Russia. Pallanuoto maschile Atleti Tecnico Alessandro Duspiva e assistente Arnaldo Castelli. Arbitro al seguito Fabio Brasiliano. Pallanuoto femminile Atlete Tecnico Marco Capanna e assistente Mirko Pace. Arbitro al seguito Stefano Pinato. Una rappresentativa di ventisei atleti, categoria ragazzi e ragazze, è stata selezionata per partecipare alla Mediterranean Cup ad Alexandroupolis sabato 4 e domenica 5 luglio.

Gare a serie, in vasca indoor da 50 metri con 10 corsie. Il sito della federazione greca. Una rappresentativa azzurra composta da 18 atleti è impegnata nei campionati di nuoto Open di Ungheria a Gyor, dal 27 giugno al 4 luglio.

Il regolamento non prevede alcun limite di partecipanti di altre Nazioni nelle batterie e semifinali ma il limite di due parteciopanti di altre Nazioni nelle finali. Per questo motivo oggi pomeriggio Fabien Marciano, che ieri aveva il sesto tempo e il terzo degli italiani nelle semifinali dei misti 2'05"21 , non ha partercipato alla finale. Seguono i risultati degli azzurri nella quinta giornata:.

Erika Ferraioli 56"56 qual in semifinale 2. Giorgia Biondani 56"67 qual in semifinale 3. Elena Gemo 57"03 qual in semifinale 4. Silvia Di Pietro 57"16 qual in semifinale 9. Paola Biagioni 57"68 qual in semifinale. Luca Mencarini 2'08"89 qual in semifinale rana 3. Carlotta Toni 2'37"02 qual in semifinale rana 3.

Edoardo Giorgetti 2'18"26 qual in semifinale 6. Giovanna Sorriso 2'21"47 qual in semifinale. Semifinali stile libero 1. Erika Ferraioli 54"91 qual in finale 2. Silvia Di Pietro 55"30 qual in finale 5. Elena Gemo 56"68 6. Giorgia Biondani 56"69 9. Paola Biagioli 57"19 Finale misti 2. Davide Cova 2'01"73 4. Giovanni Sorriso 2'03"41 Semifinali rana 3. Carlotta Toni 2'33"27 qual in finale Finale stile libero 5. Valerio Coggi 50"27 Semifinali rana 3.

Giovanni Sorriso 2'18"50 qual in finale. Semifinali dorso 2. Luca Mencarini 1'59"21 qual in finale 7. Vai ai risultati completi. Il capoluogo altoatesino è il palcoscenico della ventunesima edizione del Fina Grand Prix, giunto alla sesta tappa.

In gara 18 nazioni da tutto il mondo che daranno vita ad una tre giorni che fa da preludio ai canpionati del modo di Kazan 24 luglio-2 agosto. Le successive tre tappe del Fina Diving Grand Prix sono in programma nel mese di ottobre a Singapore , Kuala Lumpur e Gold Coast 29 ottobre-1 novembre. Nell'edizione del GP di Bolzano l'Italia ha vinto quattro medaglie: Diretta Rai Sport 2 dalle Diretta Rai Sport 1 dalle Differita Rai Sport 2 dalle Il commissario tecnico azzurro ha convocato 16 giocatori: Insieme a Italia e Ungheria, partecipano al torneo Spagna e Australia.

Al rientro da Budapest gli azzurri proseguiranno il collegiale a Ostia fino al 17 luglio. Il 20 luglio il nuovo raduno a Roma e il 23 la partenza per la Russia. Il calendario della Vodafone Cup Sabato 11 luglio Termini e modalità di iscrizione ai Campionati Federali Nazionali per la stagione Disposizioni in materia di pagamento delle tasse gare per i Campionati Nazionali di Pallanuoto. Campionato di Serie A1 maschile - Stagione Campionato di Serie A2 maschile - Stagione Campionato di Serie A2 femminile - Stagione Campionato di Serie B maschile - Stagione Una rappresentativa azzurra composta da 18 atleti è impegnata ai campionati di nuoto Open di Ungheria a Gyor, dal 27 giugno al 4 luglio.

Seguono i risultati degli azzurri nella quarta giornata:. Valerio Coggi 51"07 qual in semifinale Alex Di Giorgio 51"24 qual in semifinale Fabien Marciano 51"75 misti 1. La nostra colonia Augusta è pili o meno espli- citamente accennata in dodici delle lapidi che io rac- colsi nella Storia dell'antica Tonno qui stampata nel Furon dunque ri- date, se non al passaggio che per la gran diiferenza di livello era cosa impossibile , almeno alla vista, i due grandi portoni larghi m.

La differenza tra il livello antico ed il presente, ca- gionata dai ruderi accumulati nel medio evo e dall'innal- zamento della campagna che astrinse a sollevare artifi- cialmente il suolo urbano, fu trovato essere di m. Abbassato lo scavo alla detta profondità e cintolo di muro , vi fu rifatta , come saggio del pavimento antico , 28 li. SCAVI una porzione del selciato, adoprandovi i poliedri di gneis antibolo rinvenuti nello scavo stesso. Degli antichi inca- stri dello oataratte o saracinesche avanzano scarse ma suf- ticienti reliquie , che furon restituite alla vista.

Furono inoltre aperte le diciotto finestrelle delle due gallerie di difesa, delle quali le inferiori sono arcuate, rettangolari le superiori. Quanto alle due torri sedecagone che fiancheggia n la porta, il diametro del loro circolo iscritto è di m.

Le torri poi s'innalzavano ad altezza di m. Nelle porte di Aosta, Treveri, Autun, mentre vi sono in fabbrica le lastre ed i marmi che dovevan ricevere le iscrizioni, pure queste non vi furono mai intagliate. Sollevato il suolo nel medio evo, cioè poco per volta e sotto la sor- veglianza del comune, era agevol cosa il predire che in esso non si sarebbero trovate nessune iscrizioni minori, come avvenne infatti, neppur essendosi rinvenuti de' mat- toni col bollo. La porta Aurea di Kavenna, disfatta nel , ma serl atone il disegno nel volume E.

Delle porte urbane edificate da Augusto nelle sue colonie d' Italia tre ci rimangono: La prima e l'altra hanno una porta maggiore con due pei pedoni, poi sovr'esse una sola galleria di difesa ; quella di Torino, superandole in lunghezza ed in altezza, ha due passate grandi con due altre minori appunto come a Ntmes e duplici vi sono le gallerie. È pur notevole la singolarità d'esser la nostra porta tutta laterizia, mentre solo in parte lo è quella gemina di Verona, di pessima struttura a scaglie quella ercolanense di Pompei, essendo tutte l'altre di marmo o pietra locale.

E queste opere furon tutte compiute a spese del Municipio nell'autunno dello scorso anno Iscrizione di Brindisi Il nostro socio corrispondente , sig.

Tarantini direttore della biblioteca di Brindisi, ci scrisse nell'autunno dell'anno scorso: Tavautini ebbe la compiacenza d' unir al suo invio un' impronta cartacea assai bene riuscita , la quale presenta lettere piuttosto alte e strette, le quali, di con- cordia col dotto collega sig. A questi non conven- gono neppure gli accenti cosidctti, in quanto ch'essi non sono pili posti con piena conoscenza del loro significato: Il qual significato degli accenti si va sempre più dimenticando, quanto più le lapidi avvicinansi del secondo secolo, finche scordatosene quasi intieramente lo scopo , pare vi si siano posti meramente a modo di ornamento.

Avea peraltro ben ragione di ral- legrarsi d'esser liberato da quei timori: Alle località dell'Eti-una, ove si rinvennero vasi di- liinti ', deve aggiungersi anche Montepulciano.

Nei primi giorni del luglio 18G9 ho avuto occasione di vedere nella casa del sig. Ferdinando Angelotti , presidente di quel comizio agrario ed antiquario tanto istruito quanto cortese, una collezione di antichità provenuta dagli scavi fatti a Poggio Sarragio del Mucerelli poco distante da Monte- pulciano.

Le scene rappresentatevi non sono mitologiche , ma bacchiche o erotiche anche oscene o della vita quo- tidiana, alle quali annovero anche il combattimento di due guerrieri contro un terzo caduto a terra, dipinto sopra un vaso alto 0,48 m.

Vero è che queste stoviglie non possono confrontarsi coi tesori ceretani, volcenti, chiusini ne riguardo alla finezza dell' arte , ne all' importanza dei soggetti ; ma da notizie comunicatemi rilevo che continuati scavi non potrebbero non esser ricchi di risultati mteressanti. L'una, abbastanza frammentata, esiste tra le antichità provenienti da Kamei- ros; l'altra esposta nella seconda sala egiziana armadio M fu scoperta presso Bethlehem in una tomba situata vicino al sepolcro di Rachele.

La conchiglia scoperta a Vulci appartiene dunque alla classe degli oggetti importati nel- 3 34 I. Inoltre non gli pareva certo che la statua vaticana in tutti i punti si debba ricostruire dietro il modello di quella di Berlino, non avendo rinvenuto sul petto di quella gli indizi d' alcuni concetti offerti dalla parte corrispondente della compagna, laddove piuttosto le due statue fanno ve- dere una differenza manifesta nelle particolarità onde le loro braccia sono vestite ed ornate ; il che diede cagione al rif.

Flasch al contrario non volle riconoscere per importante il fatto allegato dal sig. Kliigmann risguardo al ritrova- mento della statua di Berlino, èssendosi questa nel negli scavi del card. Poliguac nella cosidetta villa di Mario discoperta insieme a serie numerosa di statue, e non con un Esculapio solo: L' orlo inferiore del nastro è formato di semicircoli e punti alternanti , e le traccie di colori superstiti rendono evidente ch'esso una volta era decorato d'uovoli.

Calco e di- 36 I. Il personaggio in essa rappresentato es- sendo quello volgarmente conosciuto sotto il nome di Se- neca , il rif. Da un'analisi fisonomica del volto e dal carattere predominante di fievolezza fisica che concorda colle notizie serbate dagli autori, e special- mente da Eliano, intorno a Fileta di Coo, riconobbe l'im- magine di questo lirico nella testa in discorso.

Esso si è riconosciuto composto di parti più antiche e d'un' altra parte spettante al medio evo. Alla rappresentanza d'un batello a ] andiera barbara e ad altre figure sono appo- ste parole finora non ancor riconosciute per versi. Altra iscrizione apposta ad una figura d'animale, la cui testa è perita, dice: Le altre iscrizioni non metriche indicano le persone che a proprie spese fecero fare o raccomodare il musaico, non che il nome dell'artista, — Henzen: Maria di Capua nella contrada detta Quattro Santi situata a pochi passi dalla città tra la moderna strada detta fluviale che si dirige al Vulturno e l'antica via che conduce al monte Tifata.

Quasi tutte queste tombe già erano state frugate anticamente , come si vede dai buchi praticati sia nei loro tetti sia nelle loro pareti. Ma i vio- latori, a quel che pare, vi cercavano soltanto oggetti di metallo. I vasi dipinti non eccitavano la loro cupidigia e furono per nostra fortuna lasciati nelle tombe.

Soltanto con rapporti redatti in questa ma- niera guadagneremo col tempo una base sicura per giu- dicare della cronolog-a dei vasi e per rettificare le opinioni recentemente esposte dal Brunn sopra quest' argomento.

La tomba è lavorata col tetto a schiena. Presso il cadavere incombusto si trovarono i seguenti oggetti: Atene è rappresentata nella so- lita posa, stringendo l'asta e protendendo lo scudo. Veste chitone, epiblema e mantello, che cade ingiù dalle braccia; è ornata di collana ed armille dipinte in giallo e sul petto d' un gorgoneion che vien retto da due bende incrociate.

Atene è attorniata da ogni parte da una Nike con ghir- landa in mano posta sopra alta colonna. Ambedue le figure sono rappresentate di faccia e rivelano uno stile perfetta- mente libero.

Nel mezzo un gruppo di due lottatori. Cinque vasi col manico praticato sopra la bocca v. Kappreseutano le solite scene sepolcrali e sono di uno stile locale clie rassomiglia p.

Il coperchio rotto in più pezzi prova , che la tomba già anticamente sia stata depredata. Ma furono rilasciati i seguenti og- getti: Un guerriero barbato -]- PVdPnOCj, munito di elmo, corazza e cnemidi, è assiso sopra una sedia , appoggiando la s, sopra un' asta e protendendo colla d.

Ester- no, dall'una parte: Egli guarda attentamente la scena che ha luogo a sinistra. Tutti e tre sono coronati d' ellera ed itifallici. I gesti dei Satiri esprimono paura e rimprovero. Giunone , munita con stefaue, doppio epible- ma e mantello , gesticolando vivamente colla destra , si volge verso di loro. Avanti la dea sta Mercurio bar- bato, vestito del petaso, della clamide e di stivali alati: L' eroe tiene nella s.

Pare che queste rappresentanze si riferi- scano a qualche dramma satirico. Quella, dove apparisce Iride assalita da Satiri, riceve un confronto mediante due vasi già conosciuti e. Veste un lungo chitone e mantello e tiene colla d. Tra la ruota del carro di Trittolemo e 1' ala praticata all' asse sporge im serpe. Proserpina tiene colla s, una face ed è munita di diadema , chitone e mantello con largo bordo ricamato.

Ornata sul capo d'un diadema dentel- lato, essa veste un chitone e sopra di questo un mantello fregiato di varii ricami. Sull'altra parte del vaso vediamo da s. SCAVI barba aguzza e folti capelli. Eumolpo e Poseidone, elio si trovano dipinti sotto i manici, sono simmetricamente oppo- sti, ambedue assisi su sedie e rivolgenti la testa. Le altre tre figure stanno in piedi e guardano a destra. Facendo procedere la descrizione dalla s. Il di lui capo è ornato di una corona a piccole foglie mirto?

Presso di lui sta un cicno. Giove appoggia la s. Bacco coronato di elléra tiene colla sinistra un tronco dalla stessa pianta.

Anfitrite tenendo sulla s. Nettuno alla fine appoggia la d. Alcuni frammenti di quest'olla si trovarono non nella stessa tomba , ma attorno. Il quale fatto prova , che gli spogliatori del sepolcro dopo aver tirato fuori il vaso lo ruppero e rigettarono i pezzi principali nella tomba , la- sciando peraltro fuori alcune scheggie. Tra le gambe dinanzi è praticata una bocca destinata a fare scorrere il liquore contenuto nel vaso. I vuoti che restano tra le gambe dinanzi e quelle deretane sono dipinti con figure rosse su fondo nero; e sono dall'una parte una giovinetta in piedi munita di opisthosphendone, chitone e mantello, con uno scettro nella destra, dall'altra un Satiro barbato che corre, rivoltando la testa e tenendo colla si- nistra una mazza.

Sul vaso retto dalla Sfinge è dipinta , egualmente a figure rosse, la. Dietro la dea procedono due giovinette pie- namente vestite , di cui la prima stende , quasi maravi- gliata , ambedue le mani. La figura della Sfinge è stilizzata con una severità architettonica, mentre i dipinti rappresentano uno sviluppo quasi del tutto libero. Un alabastron retto da figura di Sfinge fu trovato due anni sono negli scavi in- trapresi sulla penisola di Taman e veduto da me l'estate passata nell'ermitaggio di S.

Due olle a doppio manico, le quali, come si vede dalla perfetta eguaglianza delle proporzioni e degli ornati, senza dubbio erano lavorate come compagne.

La vernice nera è molto fina; il disegno delle figure rosse è quasi del tutto libero e rileva una strana ignoranza nel raffigurare gli occlij che ora si presentano di faccia , ora si ravvi- cinano alla rappresentanza di profilo. L' una rappresenta il ratto d'Orizia. Borea barbato , vestito con un chitone, il cui orlo è ricamato , e con stivali alati , una benda attorno i capelli, afferra la sposa che invano cerca a fug- gire ; essa è vestita con cuffia, chitone e mantello, il cui lembo alza colla destra.

L' altra olla rappresenta la stessa dea alata e lo stesso giovane come quella ora descritta. La caratte- ristica delle due figure generalmente è identica a quella visibile sul vaso compagno ; soltanto il giovane sul vaso in discorso in vece della mazza tiene due lancio. Dietro la dea si trova in piedi un uomo con barba e capelli di- pinti con bianco , il quale con chiaro gesto di sorpresa tende la mano fuori del mantello.

A destra si trova in piedi il giovane sposo , vestito colla clamide , uno scettro o lancia nella sinistra. Egli alza la d. La sposa è ornata attorno la testa d'un corto diadema e veste chitone e mantello che cade dal- l'occipite e vien retto da lei colla sinistra. La nympheu- tria, vestita con cuffia, chitone e mantello, tiene con am- bedue le mani un ramo.

Essa è una delle pili grandi tra quelle finora sco- perte; la lunghezza n'è di ra. Le pareti sono murate da peperini quadrati commessi tra loro con grande cura.

Il soffitto ha la forma di tetto e vi è imitato nella pietra il trave maestro for- nito in tutta la lunghezza d'un lembo sporgente. Due larghi l uchi, l'uno praticato nel tetto, l'altro nella parete destra di chi entra mostrano, che anche que- sta tomba sia stata anticamente frugata. Secondo che mi ' Cf. DI CAPUA 45 comraunica il signor Doria , vi furono trovati non meno di 20 cadaveri , del quale fatto bisogna tener conto per comprendere la diversità stilistica degli oggetti riuniti in questa tomba.

Anfora rappresentante Achille e Pentesilea descritta Bull, dell' Inst. Anfora con manichi a volute; figure rosse di stile fino ed abbastanza libero. Due giovani stanno l'uno dirim- petto all'altro. L'uno, la cui testa attorniata da larga benda offre un tipo analogo ad una scoltura del Museo di Kassel Gonze Beltrcige tav.

Vestito di chitone e nebride pun- tuta, appoggia la d. Bacco barbato, il tirso nella sinistra, tende colla d. Da ogni fianco si vede una donna completamente vestita. Uomo barbato coro- nato d'ellera, ammantato, uno scettro nella sinistra, una tazza nella destra si trova tra due donne completamente ve- stite, di cui l'una versa da un orcio il liquore nella tazza, mentre colla s.

La tecnica rivela una pessima fabbrica locale. Tutte le pareti della tomba erano dipinte. Ma oggi resta conservata soltanto la pittura della parete dirimpetto all'entrata e questa anche molto rovinata. Alessandro Castellani e che com- municai nel nostro Bulletino dell'anno p. Vi vediamo due uomini bar- bati occupati a qualche giuoco di tavola.

Ambedue vestono mantelli e reggono nodosi bastoni. Dietro ognuno è rap- presentato un giovane, le cui dimensioni relativamente piccole accennano una persona di rango inferiore e pro- babilmente uno schiavo.

È interessante il vedere, come tutti i concetti di questa pittura sono improntati dell'arte greca. La composizione dei giocatori corrisponde con ben conosciuti dipinti va- scolari che rappresentano due guerrieri nella stessa oc- cupazione. Il giovine a d. Il di- segno generalmente è fino, corretto ed offre ima certa seve- rità, visibile principalmente nel trattamento delle pieghe. Tomba iv, anche essa frugata. I dipinti a fresco, coi quali erano or- nate le pareti, sono distrutti salvo due figure conservate fino alla cintura, l'una di donna matura, l'altra di gio- vinetta ".

Ambedue sono rappresentate di profilo. La donna tiene colla sinistra una colomba ed alza colla destra un bottone che pare di melagranata. Le forme del volto sover- chiamente piene pajono troppo individuali, per riconoscere in questa figura una divinità ; anche i vestimenti sono deci- ' Cf. Stephani dcr ainruhendc Ileràkles p.

DI CAruA 47 samente della realtà o ricordano in molti concetti i costumi popolari che ancor oggi si usano negli Abbruzzi. Veste cioè la donna un nero berretto tondo con striscia rossa ed un velo nero che cade sullo spalle, un chitone brunastro diviso in direzione verticale da lunga striscia rossa ed un mantello rosso ed è ornata con collana rossa ed alle dita della sinistra con due anelli.

La giovinetta con capelli corti veste chitone grigio e mantello rosso e tiene colla sinistra un' orcio, colla destra un' olla a due manichi. Nel campo è dipinta una ghirlanda e dentro una melagranata. Lo stile è perfettamente libero e ricorda alquanto quello dei vasi di fabbrica locale capuana. Mentre la composi- zione delle figure generalmante è ben ideata, l'esecuzione è abbastanza leggiera e talvolta trascurata.

Perora bastino questi pochi conni. Quando pubblicheremo questi dipinti nei nostri Monumenti, avremo l'occasione di entrare pili dettagliatamente nei loro meriti. Furono scoperti nella tomba i seguenti oggetti: Degli affreschi avanza una figura di donna in piedi che alza colla destra un fiore e tiene colla sinistra una cassa dipinta di colore rossastro ed ornata con neri rabe- schi.

Il costume e gli ornati rassomigliano a quelli della donna nella tomba ora descritta. Gli oggetti deposti nel sepolcro furono tutti rubati salvo un piccolo orcio di vetro blu, ma con strisele bianche e gialle. Tomba VL era una semplice cassa grezza. Helbig 48 la III. Ne deplorai grandemente la mancanza del resto che pareva irreparabilmente perduto. Ma la fortuna, tante volte poco propizia a' desiderii degli archeologhi, in.

Imperoc- ché se prima i tribunati di Traiano generalmente crede - vansi iterati nel giorno della sua adozione ossia alla 4 50 HI. Volle adunque la prima sua podestà tribunicia fosse decorsa dal giorno della sua adozione nell'autunno dell'an- no 97 fino agli ultimi giorni di Gennaio dell'anno seguente 98 cf. Queste peraltro non importavano niente meno che una correzione de' fasti consolari proposta già dal Fa- bretti e dal Noris, per la quale i consoli ordinari dell'an- no dovettero cambiar posto con quei dell'anno In maniera diversa infine la quistione venne sciolta dallo Stobbo Philologus voi.

Con questa ipotesi ognun vede cOTiciliarsi bene le date soprarriferite de' diplomi: Disgraziatamente la scoperta del nuovo diploma e venuta a rovesciar tutte le ipotesi sopra accennate; impe- rocché da esso impariamo, la prima tribunicia podestà di Traiano aver durato ancora nel giorno x Kalendas Martias ossia a' 20 di Febbraio del ridetto anno Il che essendo, non sussiste ne il sistema del Borghesi ne quello dello Stobbe e del Mommsen.

Traiano nel nuovo diploma mostrasi munito del nome di Germanico, ma non avea ancor ricevuto alcuna saluta- zione imperatoria dall' esercito: Questo cioè avea assunto il nome di Ger- manico a cagione , come sembra, delle guerre vittoriose condotte contro i Suebi Or. Mommsen Hermes 3, segg. Lo confermano purauche le monete che, secondo 1' Eckhel 6 p. Questo peraltro, di nome Cn. Pina- rius Aemilius Cicatricula Pompeius Longinus , non ci è noto, se non per avventura egli deve credersi o parente identico con quel Cn.

Pompeio Longino che nell'anno 86 come pretorio resse la Giudea Or. Sulle formole ricorrenti nel diploma rimando i lettori a quanto ne scrissi negli Annali p.

Questo frammento consiste in lamina enea rotonda ritrovata a Fasano, l'antica Gnathia, scritta solamente da una parte e di lettere poco profonde, dimodocliè non era riuscita molto chiara l' impressione a carta bagnata die neir estate scorsa me ne volle gentilmente mandare il nostro socio corrispondente l' arcidiacono Giovanni Taran- tini, direttore della biblioteca di Brindisi.

Fiorelli per il Museo nazionale di Napoli. L che fra poco vedrà la luce , fu dal Moramsen supplita in questo modo: Aureliiis Valerius Diocletianus et M. M]aximian is dtecejin i. Il consolato di Fausto ii e Gallo assegna il docu- mento air a, doli' era volgare , e die in queir epoca anche i nomi de' Cesari suolevano riportarsi nelle costi- tuzioni simili, ce lo insegna l'altro irammeuto che forma il n. L'opera comprende due volumi, di cui l'uno contiene le tavolo, l'altro il testo.

I due vedute del Partenone, cioè del tempio distrutto e ristorato , di poi una pianta di esso e un'altra dell' acropoli ; tav. II dettagli architettonici ; tav. IX-XIV il fregio e tav. In queste tavole per la jjrima volta sono completamente raccolte le dissipate mem- bra del capolavoro di Fidia e non che su questa base nuDVa e soda si potrà ricostruire il tempio, del quale raniiiiirabile organismo ar- chitettonico e l'ornamento di quelle sculture che, a giusto titolo, consideriamo come lo somme produzioni dell'arto plastica, si disputaiio la palma.

Sebbene adunque pei dettagli architetto- nici non resti che lo stretto spazio di due tavole, tuttavia mercè la più economica disposizione si è riuscito di riunirvi non solamente diverse vedute, piante e spaccati del tempio, ma anche disegni delle fondamenta, colonne,- capitelli, acroterj, cassette, antefisse ecc.

Nel passar in rivista i disegni delle sculture, pria di tutto ci dà agli occhi la strana irregolarità della loro esecuzione. Oli uni cioè vediamo eseguiti con ogni cura, altri sembrano piuttosto abboz- zati che terminati, altri in fine, già distinti di proporzioni minori, si limitano a qualche linea leggiera , senza nemmeno riprodurre sempre l'intera composizione.

Queste tre gradazioni accennano all'im-. E dunque il me- todo filologico che vediamo adoperato per ricostruire 1' opera mar- morea di Fidia come l'adoperiamo altrove per costituire i testi de- gli scrittori. Sono le circostanze eccezionali, in cai ci troviamo incontro alle sculture del Partenone, che non solamente agevolarono, anzi resero necessario il procedere filologicamente.

L'opera di Fidia che quasi illesa seppe resi. Questi disegni adunque ri npiazzano per noi 1' originale distrutto , come i libri manoscritti il testo genuino d'un autore. E siccome la filologia ha da esaminare i vari manoscritti e da sceglierne per la costituzione del testo quelli che si pre. In conseguenza di quest'operazione critica, veggonsi ricevuti nello tavole , ovunque mancano gli originali , i disegni del pittore francese, Jacques Carrey, distinti tra tutti pell'indubitata loro fedeltà, e non che dove anche di essi restiamo privi, loro son so- stituiti gli schizzi di altrui.

La messe di monumenti inediti , per la celebrità delle sculture di Fidia, non potè esser ricca , tuttavia ne esibiscono le tavole qualcbc notevole pezzo finora tralasciato '. Non ignoriamo che l'editore non ne è risponsabile e che sovra tutto quoH' intenzione ne ha la colpa di non accrescere troppo il prezzo del libro per sontuose tavole di rame. Sei-vata la terminologia filologica, il volume di testo che ac- compagna le tavole ne formerebbe il commentario perpetuo.

Desso dividesi in tre parti principali, precedute da una lettera ad Alessan- dro Gonze e seguite da quattro appendici, da un indice e da una serie di postille e corretture. Nella lettera Fautore espone i principi ch'egli segui nel comporre il suo lavoro. Fiiguardo all'ultimo punto non possiamo non aderire alle opinioni esternate dall' autore intorno ai teoremi pericolosi che una piccola parte di archeologi non cessa di propugnare, secondo i quali cioè le opere dell'arte antica non sarebbero libere produzioni d'un genio poetico ma esatte illustrazioni di ceremonie , pompe e costumi.

VII 7 e più tardi corretta die- tro il disegno di Daltou sulla tav. IV le metope del lato settentrionale tranne 25 e 32; tav. Vili M più completo ; tav. Questa parte è tro]ipo abbondante di materia da puter entrare nei meriti particolari delle interessanti ricerche, onde ci contentiamo di cavarne pochi ] unti , che ci sembrano degni di attenzione spe- ziale.

Sulla data della fondazione del tempio pericleo non sappiamo imlla di certo. Secondo l'opinione volgare, Pericle non avrebbe po- tuto liberamente disporre dei mezzi dell' erario pubblico che dopo l'esiliazione di Tucidide nel a. Contro quest' opinione il Michaelis giustissimamente fa valere, che l' opposizione di Tucidide sarebbe stata priva di fondamento , se alcune delle splendide fabbriche di Pericle non fossero state già incominciate.

Anzi delle somme co- spicue dovettero esser già consumate, pria che gli avversar] potessero sperare un risultato della loi'o accusa. Que- sto , secondo la combinazione più probabile , ebbe luogo nel , primo anno dell'amministrazione di Pericle, e di quest'occasione egli potè approfittarsi a proporre la costruzione d'un edifizio, che ad un tempo provvide ai bisogni della confederazione ed all'ornamento della capitale. Infatti lo spazio di ventidue anni non sembra menomamente troppo lungo per condurre a termine un tempio di marmo, del quale le 98 colonne, la cinquantina di statue dei frontoni, le 92 metope, le figure del fregio in numero d'incirca e in fine il colosso cri- selefantino della dea rappresentano altrettanti capolavori d'arte.

Nei paragrafi che spettano alla struttura tettonica del tempio, sapremo grado all'autore d'aver messo per fondamento della sua esposizione le geniali ricerche del eh.

Boetticher, del quale nessun'altro ha più contribuito a mettere in luce l'organismo archi- tettonico del Partenone e la sua destinazione per gli agoni panate- naici e da tesoro pubblico. Se da un lato nella nascita della dea e nella sua lite con Nettuno, raffigurate nei gruppi dei frontoni; dipoi nella Gigantoniachia.

Né si scostano dal medesimo ciclo di idee le serie di rappresentanze che decorarono la statua colossale della IlapStvo,-. Queste sono le grandi fasi della storia del Partenone. Siccome quei fonti sono triplici, cioè originali, getti iu gesso e disegni, l'autore in- dica in primo luugo i vaij siti, dove presentemente si trovano gli originali , jioi tratta delle copie in gesso che per alcuni pezzi sono di qualche importanza, essendo cioè prese da originali poste- riormente scheggiati, ed in terzo luogo enumera e critica i disegni i quali 8on di valore unico per rip.

Oltre i disegni già cono. Di pregio maggiore poro è la seconda veduta del frontone , della cui esistenza l' autore fu avvisato dopo 1' edizione deiratlante. La terza parte infine p. Prescindendo dalle due tavole architettoniche, le interpretazioni dello altre vengono precedute da introduzioni in cui, oltre la tecnica e l' esterno ordinamento delle composizioni , r autore discorre segnatamente sul contenuto generale delle loro rappresentanze.

Non esistono molte epere dell'arte antica, sul signi- ficato delle quali le opinioni divergano tanto quanto intorno alle sculture del Partenone. Non è da meravigliarsi adunque, se anche dopo le nuove ricerche molte cose rimangono incerte e contrastabili. Ma che pure su questo campo il lavoro del M. L' innegabile somiglianza di questo rilievo e della figura ZS del fregio orientale è sfuggita finora ai dotti e gli inter- preti quasi tutti sono d'accordo di nominar quella figura Nettuno, sebbene né le morbide forme concordino col torso gigantesco del frontone tav.

Per la figura musculosa del frontone orientale avrà da ritenersi la volgare denominazione di Ercole , della quale anche il Michaelis non nega la probabilità p. Ella viene dal fondo, dove si scorge il di lei benefico dono, e minacciosa , colla lancia alzata, si scaglia incontro all' avversario che sta per avanzarsi ed ha fatto già un passo al di là del proprio territorio.

Egli indietreggia e cede il campo alla dea vittrice. A cotale supposizione, è vero, non se ne accomodano per ora alcune membra, come p. Le quattro appendici che, come già fu detto, sono aggiunte alle tre parti principali dell'opera, contengono una raccolta utilissima di l Mi sia permesso di accennarne due altri di minore rilievo.

I le iscrizioni che spettano alla fondazione del tempio, air erario pubblico ivi asservato ed ai ristori del Partenone ; II le iscrizioni ed i passi degli scrittori antichi relativi alla festa delle Panatenee; III rapporti di viaggiatori moderni sullo stato del tempio fin alla sua dcstruzione nel ; IV gli atti sull'acquisto delle sculture del Partenone, fatta da parte del Lord Elgin per il Museo britannico. Il catalogo com- posto di numeri si divide in quattro parti che comprendono gli oggetti egiziaci, i vasi dipinti, le terrecotte , i bronzi.

È d' impor- tanza speciale la raccolta de' vasi, nella quale trovansi rappresentate per più campioni quasi tutte le classi delle stoviglie decorate sia di colori sia di rilievi. È grande pure la varietà delle statuette e degli arnesi di bronzo e le parole dedicate a quelle armi e ciste, a quei pesi , vasi , candelabri , specchi ecc.

Alcuni degli oggetti descritti si vedevano già esposti nelle adu- nanze del nostro Istituto , alle quali l'a. Applaudiamo sinceramente al grande zelo, col quale in tutto il libro son date notizie preziosissime tanto sulla provenienza dei singoli oggetti quanto sul loro stato di conservazione, ma avremmo bramato che r a. Alla qual mancanza supplirà forse il secondo volume, nel quale egli col- l'aiuto del suo amico sig. Schuermans, conoscitore esimio delle anti- chità romano-belge , darà la descrizione della parte rimanente del museo.

Desideriamo pure di vedere alcuni monumenti illustrati con tavole. Quantunque consapevoli delle grandi difficoltà che oppongonsi alla pubblicazione di monumenti , il cui interesse versa particolar- mente nelle qualità dello stile artistico, siamo nondimeno persuasi che nella patria dell'a. Contiene esso le seguenti antichità: Specchi e striglie ritrovati in Palestrina, — Tav. Morte di Orfeo sopra olla no- lana. Bronzi di Palestrina e di Grumento.

Anfora canosina dai funerali di Pa- troclo. Statua nel palazzo Barberini. Tipo at- tico d'efebo. Vasi tittili inargentati di A. Due sarcofaghi con rappresentanze delle Muse di A.

Sulle mura e porte di Servio di R. Il mito di Lino su vaso ceretano di W. Mo- numenti scenici di F. Monumenti- prenestini di 0. Alfa- beti etruschi di Chiusi di F.

Statua di donna sedente del palazzo Barberini di F. Im- pronta d'una forma di terracotta di F. Nuove scoperte nella necropoli arcaica albana di M..

Testa d'efebo di A. L'Instituto nostro ha in questo modo pubblicato per l'anno Roma, li 29 Febbrajo La Direzione 64 VI. Volli dire che gli Etruschi usarono dapprima di questo incerto sistema di scrittura siccome i Greci, e che igno- riamo la cagione, onde predilessero al contrario di questi il volgersi da destra a sinistra.

Ora prendo occasione por aggiungere che quelle poche iscrizioni etrusche scritte al modo comune dei Latini sentono molto della romana influenza , e si possono giudicare quasi sempre dell'ultimo periodo. Quando questo cessasse, non è dato di stabilirlo precisamente, ma sembra certo verso il cadere della repubblica: Appariscono gli alfabeti di Chiusi i più antichi conosciuti fino- ra, e scritti probabilmente dalla medesima mano, allorché al primi- tivo alfabeto di sedici lettere furono aggiunte le tre ultime.

Un di- ligente esame del monumento e le nuove cure nel ripulirlo mi hanno concesso di rilevare che le prime lettere del secondo alfabeto che figurano estinte tav. L , somigliano perfettamente a quelle del primo e disposte nel medesimo ordine: XI 14 ; tanto è a dire in Tarquinia, e nel secondo secolo di Roma, ed in quella Tarquinia che gli Etruschi riguardarono come la cuna e la sede della loro civiltà.

DI Marzo t'due forjlij Adunanze de' 9. I dichiarata per opera del secolo quinto avanti l'era nostra. In un' analisi di poi fatta sopra l' originale avea no- tato alcune macchie sul volto prodotte da un acido spuz- zatovi, al parer suo, per dare alla testa un carattere an- tico. Passando allo stile il rif. ADUNANZE l'arte un periodo, al quale si possa per ragioni stilistiche assegnar la testa , conchiuse ponendo in dubbio la sua antichità.

Alla qual opinione venne ad associarsi in parte il sig. Nacque quindi una viva discussione in proposito, alla quale oltre i preopinanti presero parte i sigg. E fu particolarmente il Flasch che sostenne l'antichità della testa, dichiarando che, se nel disegno del Gonze alcune linee possano farne concepire de' dubbi, questi deb- bono sparire In vista del gesso, e segnatamente del trat- tamento de' capelli.

Tutto, al parer suo, è disposto in un modo individuale ed originale, ben diverso da qualunque Imitazione moderna, e tutto conviene allo stile di bronzo. In cui l'originale era lavorato. Entrando poi nelle parti- colarità della testa, fece veder, come i piccoli ricci visibili dinnanzi alle orecchia rlnvengonsi In un gran numero d'altre statue, p. Il quale, secondo lui, si ritrova della stessa forma e larghezza anche in altri monu- menti cf.

Sostenne Inoltre la perfetta uniformità stilistica di tutte le parti della testa concepite secondo un sistema uguale di forme, esposto già dallo stesso Gonze: Diversamente poi dalla spiega- zione del Gonze 11 Flasch voleva riconoscere un' Amazzone nella testa In discorso, non convenendo ad un efebo l capelli ricciuti, mentre contro l'osservazione del slg.

Essendosi infine rilevata dal sig. Brizio l'incisione del poz- zetto sotto il naso come cosa unica e soggetta a sospetto, il Flascli promise di proporne altri esempi nell'adunanza prossima. Centro dei dipinti forma il quadro che rappresenta il palazzo di Circe ed Ulisse dinanzi ad esso che colla spada minaccia la maga. Essa dalla parte deretana riconoscesi aver fatto parte d'un alto rilievo. Il quale fatto pare avvicini alla soluzione il problema tanto spesso ventilato, a quale scuola debba attribuirsi l'inven- zione di quel celebre tipo.

Lorenzo , non lontano dall' angolo s. Strube, caduto nella battaglia di St. Tre tavole riproducono le pitture spiegate. Esse stoviglie mostrano per la maggior parte ornamenti lineari di color bruno su fondo rossastro o gial- lastro, e rappresentano uno sviluppo anteriore all'influenza orientale sull'arte greca.

Vi sono rarissimi gli ornamenti desunti da piante, e riguardo ad esseri animati il Gonze non ne conosce che un numero assai ristretto di animali. Mentre finora ne' musei d'Europa non si erano os- servati dal Gonze che poco più di 60 di quei vasi, il rif.

Prescindendo da varie particolarità impor- tanti il rif. Una tazza poi mostra una ridda di uomini e donne, ma particolarmente rimarchevoli sono sei piccoli frammenti d' un gran vaso appartenenti alla rappresentanza d'un combattimento na- vale.

E pre- cisamente nutrice deve chiamarsi la vecchia nella pittura ridetta , Y abito della quale in modo identico ricorre in ogni genere di monumenti. Brizio per dichiarare che, al parer suo , nel vaso napoletano dalla gara di Tamiri colle Muse , pubblicato dal sig. Il qual atto indusse il rif. Helbig peraltro persistette nella propria opinio- ne , mentre 1' argomento per la sua delicatezza non po- teva essere svolto pili ampiamente , e riprese la parola anche il sig, Trendelenburg sostenendo che il bastone , a cui s'appoggia quella figura, s'oppone alla sentenza del sig.

Il trattamento di questa testa diversifica essenzialmente ' da quello visibile nei ritratti dell'epoca romana. Sarà dunque opera della scuola di Pergamo. Quale personaggio vi sia rap-- presentato, è impossibile di determinare.

In ogni caso non è un re pergamene: Scavi e scoperte in Roma e ne' suoi dintorni. Nell'anno fummo invitati dal si- gnor Costantino Bossi, allora affittuario dell'orto alla Mar- morata di proprietà di S. Dopo aver osservati alcuni grandi massi di specie diverse , fummo condotti a vedere il luogo donde erano stati estratti, e vedemmo vicino alla fratta prossima alla sponda del Tevere a circa otto metri sotterra sorgere le rovibe di un grande edificio, composto nella maggior parte di grandi camere, ed in qualcuna di esse osservammo che vi giacevano ancora dei massi di marmo, ai quali la mano dell'uomo aveva dato una prima forma.

Si vedevano sparse al suolo alcune scaglie che da noi raccolte ed accostate al masso vi aderivano esattamente: Osservammo pure in altro di quegli ambienti qualche masso, entro cui la sega si era internata.

La Direzione " Ilinerario di Roma antica e moderna Roma Aggiungeremo cancora che nei secoli passati verso S. Paolo al luogo detto Marmorata era una chiesa dedi- cata a S. Daremo qui appresso la nota della massima parte degli oggetti rinvenuti alla Marmorata dal sopra nominato signor Bossi ; mentre degli scavi che in diverse epoche ivi furono fatti e delle cose che vi furono rinvenute ai tempi di Flaminio Vacca , potrà consultarsi il Pea nelle sue Miscellanea filologica, critica, antiquaria, ove pari- menti si trovano altre notizie di scavi eseguiti alla Mar- morata, tratte dalle opere di Francesco de' Ficoroni, e del Winckelmann: Africano massi 18, breccie diverse 10, cipollino 22, giallo 6, granito 8, marmo bianco 6, porta santa 8, ser- pentino 3 , altri marmi diversi 7 , granitello una lastra , una colonna di marmo bianco alta palmi 18 circa, altra di africano alta palmi 12, altra di granito, altra di marmo color bigio in due pezzi.

Ad un tiro di sasso fuori di questa porta ed a mano sinistra nella vigna dei signori Marini, ora in proprietà del signor Antonio Cartoni, nel- l'anno lavorandosi coli' aratro fu rinvenuto un bel- lissimo pavimento a musaico, in mezzo al quale si scorgeva la figura di un uomo armato, e ne' quattro angoli erano rappresentati altrettanti uccelli; una cornice a grandi fiori e frondi di specie diverse chiudeva intorno il gran quadro.

Questo pregevolissimo musaico conservava una vivacità e freschezza sorprendente nei suoi colori. Delle iscrizioni queste tre riportiamo, nelle quali non ostante il loro brevissimo dettato, merita osservazione il raro gentilizio Utius: Fuori di porta S.

Pancrazio alla distanza di sette miglia in circa da Roma nella tenuta denominata Santa Maria Nova o Fontignano nell'anno scavandosi per trovare mattonella fra alcuni ruderi di antico edifizio furono rinvenuti , oltre la iscrizione qui appresso notata , molti pezzi di aes rude, diverse monete imperiali, alcune fibule di metallo, e dei piccoli vasetti in terra cotta. Car- lino posta dietro il duomo nuovo di Genzano si osserva tuttora il piano dell'antica via Appia che il detto luogo traversava.

Nella vigna attualmente in proprietà del signor Raffaele Jacobini di Genzano, prossima all'an- tico Lanuvium, molti anni fa si rinvenne un marmo con doppia iscrizione da noi acquistato.

Esso è dell'altezza di centimetri 65, largo Le due iscrizioni di scrittura tarda che qui si riportano, sono anche notevoli pei nomi alquanto strani di coloro che vi sono ricordati. J Dopo le stele funerarie sono i vasi fittili dipinti i monumenti pili importanti e quelli che in maggior copia siano usciti dalla Certosa.

Fino all' Ottobre del il loro numero ascendeva ad oltre un centinaio , senza con- tare una ventina circa di coppe, ed un'infinità di n asettini in terracotta semplice , neri o bruni o rossi oppur verni- ciati. Zannoni, riesce ben spesso a de- trimento della stupenda bellezza delle figure.

L' intiera raccolta di tali vasi si pilo dividere in due categorie, cioè quelli a figure nere d'imitazione e quelli a figure rosse; e rinvenendosi quasi sempre assieme in una medesima tomba, è chiaro che tutte due le categorie appartengono al medesimo periodo artistico o meglio industriale.

Lo stile è molto differente nei diversi vasi. In alcuni di quelli a figure rosse, il disegno raggiunge una beltà e purezza quasi arcaica: Di vasi ge- nuini arcaici, cioè della prima epoca, finora non v'ha esem- pio, come neppure esistono vasi con nome dell'artista.

Un complesso tale di monumenti offre quindi materia ad os- servazioni concernenti i problemi che attualmente si di- battono sulla storia dei vasi: Vasi a figure nere. Anfora molto lesa alt.

Bacco barbato con cantaro nella d. Un Satiro nudo e bar- bato fra due donne danzanti, di cui quella a sinistra ha il braccio innalzato. Minerva con elmo in capo, lungo chitone , egida sul petto e scudo al brac- cio sin.

Due palestriti, uno dei quali colla mano destra sul fianco regge colla sin. Un uomo barbato con lunga tunica stretta ai fianchi da una cintura è salito sopra una quadriga: Dinanzi ai cavalli sta una figura maschile più piccola innalzando la mano destra ad augurare il saluto della partenza. La rappresentazione è relativa ad un giovane che s'avvia per la corsa dei carri.

La stessa rappresentazione , tranne che al famiglio è sostituito un cane avviantesi e volgente indietro la testa. Grand'anfora molto frammentata alt. Nella faccia nobile è rappresentata la iero- gamia d'Ercole e Minerva. Questa con elmo in capo, egida sul petto, ed in lungo chitone, è salita sopra una quadriga. Al suo fianco sin. Presso i ca- valli sta una donzella facendo colla destra un segno come di saluto e buon viaggio: SCAVI curio in lunga veste e scarpe alate ai piedi.

Una don- zella, la cui testa è perduta, vestita di lungo chitone con manto sovrapposto, sta a destra presso una leggiera cerva che innalza il capo verso di lei. A sinistra havvi un gio- vane in lunga veste e manto con lunghi capelli arricciuti che cammina, tutt'intento al suono della cetra che ha fra le mani.

Dinanzi a lui si presenta un' altra donzella pi- gliandosi colla sin, un lembo della veste , mentre colla destra sfiorasi la spalla in atto grazioso. Il sogetto sem- bra un citaredo fra due fanciulle, a cui la musica fa molta impressione, e la quale viemeglio vien significata per via del movimento della testa della cervetta. La carnagione delle donne è bianca.

Tre Baccanti in lunga veste con pelle di fiera sulle spalle , le cui zampe sono allac- ciate presso il collo, danzano portandosi ognuna una mano al fianco, ed innalzando l'altra, in cui tengono un crotalo: Una donna che danza nella mossa delle tre descritte antecedentemente e fra due Satiri barbati , essi pure danzanti. Tre giovani nudi palestriti fanno eser- cizi di ginnastica con movimento delle braccia. Al- tri palestriti, di cui uno tiene il disco: Il mulo isbizzarisce ed inalbera la testa: Biga rappresentata interamente di scorcio, sulla quale stanno Dioniso ed Arianna?

Nel mezzo sta Dioniso barbato , cinto d' edera ed avviluppato nel manto , con tralcio di vite nella d. Sovra una quadriga figurata interamente di scorcio sta un guerriero con uno stimolo e due lancie in mano: Satiro nudo e barbato che danza preceduto da una baccante vestita: La stessa figura femminile panneggiata e se- duta su cline plicatile: Dioniso barbato e pan- neggiato, seduto sovra un mulo itifallico e camminante.

Due guer- rieri armati di elmo crestato , corazza , cnemidi , e con manto alle spalle, stando l'uno di fronte all' altro , sem- brano intenti a formare un trofeo con armi che giacciono al suolo: Quest'ultimo è sollevato in alto dalle mani del guerriero a destra: Due figure, l'una maschile e l'altra femminile?

La donna porta in capo un berretto frigio con lunga coda simile a quello delle Amaz- zoni ed una corazza sul petto: Forse Teseo ed Antiopa? Un'altr'aiifora, i cui frammenti non potei più veder ricomposti, rappresenta da ima parte una donzella di bianca carnagione , seduta sovra un toro, stringendo nella d.

Un uomo barbato , e con lunga veste bianca scendente fino ai piedi, è salito sopra una quadriga tenendo nelle due mani le redini, e nella d.

Il carro e fatto come nel n. Sopra i cavalli è tracciat,a la seg. La stessa rappresentazione delle figure, ma con va- riante nell'iscrizioni. Dioniso barbato, cinto d'edera, avvolto nel manto e col capo inclinato, te- nendo il cantaro nella sinistra , sta -fra due Satiri e due Baccanti: Cinque palestriti nudi, cioè due maestri che insegnano a tre efebi un esercizio di ginnastica con- sistente nel portare la mano destra al fianco , la sinistra sotto r ascella e di alzare contemporaneamente la gamba sinistra.

Un uomo barbato ed in lunga veste sale sopra una quadriga tenendo in mano le redini dei cavalli: Cinque figure stanti, tre di donne pannsggiate e due di guerrieri in piena arma- tura, collocate le une di fronte agl'altri. Sull' orlo da una parte e dall'altra due pan- tere e due cervi: Dioniso barbato e coronato di edera , col torace nudo, sdraiato sovra un letto a cui s'appoggia col gomito sin.

Donna vestita danzante fra tre uomini barbati coronati d' edera e due anche con clamide, tutti poi danzanti.

Delle tazze rappresenta Una figura femminile vestita che corre stendendo le braccia coperte da ampie maniche. Dioniso barbato panneggiato stante fra due figure femminili. Un Satiro ed una donzella vestita che danzano. Due figure panneggiate l'una maschile e l'altra femminile, seduta l'una di rincontro all'altra su sedia plicatile: Minerva che, armata di elmo, egida, scudo e vibrando colla destra la lancia, si avventa contro un guerriero di forme gigantesche, armato di elmo, scudo, corazza e già piegato al suolo sul ginocchio sinistro.

SCAVI Delle sei eiiocoi, quattro delle quali hanno un' altezza media di 0, 22 e due di 0,12, rappresenta Un guerriero che, armato di elmo, co- razza, cnemidi, scudo ed asta, piglia congedo stringendo la mano ad un vecchio seduto su sedia plicatile ed avvolto nel manto. Dietro il guerriero sta una donna, e dietro il vecchio due donzelle che tengono ciascuna un'asta in mano.

Due coitpie di guerrieri l'una dietro dell'altra, accovacciati con elmo, ricoperti dagli scudi, colle aste abbassate su' piedi in atto di attendere o sorprendere i nemici. Pegaso alato fra due colonne. Minerva armata di elmo ed egida, in atto di trafiggere colla lancia abbassata che tiene fra le due mani, un guerriero gigante già caduto sul ginocchio sini- stro cf. Bacco barbato, col torace nudo, ed ap- poggiato col gomito sinistro sul pulvinare di una cline , tenendo nella d.

A queste stoviglie a figure nere debbono ancora ag- giungersi altre quattro enocoi con figure di maggior di- mensioni: Donna che sale su quadriga: Dietro Ercole sta Jolao barbato, vestito di corazza, tenendo nella d.

Bacco barbato sdraiato, come al solito. Ercole che uccide un Centauro, traf- figgendolo nelle coscio posteriori col parazonio: Due crateri di altezza media 0,12 senza rap- presentazione figurata, ma ornati sul collo di fascie oriz- zontali e figure geometriche. Un cratere a forma di rhyton rappresentante due mezze teste. L'una di una donna etiope con labbra rosse e capelli rossi lanuti ; 1' altra di una donzella di bianca carnagione con capelli disposti a ricci sulla fronte.

Anforetta assai lesa , con le figure disegnate in uno stile puro e quasi arcaico: Pallade senza aver in capo r elmo che tiene nella sin.

Questi, barbato, nudo il torace e le gambe, porta sulle spalle una clamide, le cui pieghe sono rigidamente trattate a guisa di linee: Figura maschile barbata stante, interamente panneggiata con lungo scettro nella d. Tre donne stanti, vestite di lungo chitone con manto so- vrapposto: Il soggetto è Bacco bambino fra le ninfe di Nisa: Tre donne stanti , vestite di chitone e manto , la prima con ramo fronzuto nella sin.

SCAVI terza con patera nella sinistra stile bello. Un tibicine con fascia avvolta al capo ed intorno la bocca, suona le doppie tibie stante fermo su' due piedi congiunti, e coperto di lunga veste manicata e di fine pieghe. Dinanzi a lui un giovane nudo palestrita cammina segnando dietro di se il suolo con un lungo bastone che tiene fra le mani: Due efebi, l'uno ammantato con bastone e l'altro nudo che innalza colle braccia due enormi pesi.

Nel fondo sotto la base poi l'iscrizione jAEKV cf. Il giovane in piedi è tutto avviluppato nel manto, stende la destra per ricevere l'oggetto che l'uomo gli porge. Due giovani avvolti nel manto. Dinanzi a lei in atto d' ascoltarla sta un giovane con la mano destra sul fianco, stendendo la sin.

La stessa tibicine, ed un uomo ammantato con bastone che sembra tenere nella d. Dioniso con lunga barba e ricca capiglia- tura , vestito di fino chitone, siede sovra una cline pli- catile tenendo il tirso nella sin. Una donzella dinanzi a lui con veste e nebride sovrapposta tiene nella d. La stessa rappresentazione, ma assai pili distrutta. Figura tozza di un uomo barbato, colle gambe allavgate nella sin. Due efebi avvolti nel manto , ed un uomo similmente avvolto nel manto con bastone.

Nel mezzo una colonna ionica, a destra di cui sta un guerriero coronato d'alloro con al braccio sinistro uno scudo rotondo, da cui pende una larga fascia di stoffa o piuttosto di cuoio per difesa della parte inferiore del corpo cf. VI 3 ; nella d. In mezzo Giove barbato , nudo con breve clamide sulle spalle , stringendo nella d. Essa è vestita di lungo chitone con manto, nella sin. Dietro Giove fugge un'altra donzella con cuffia i i capo , vestita di dorico chitone che ella in- nalza colla mano destra per essere pili spedita alla fuga: Fi- gura maschile con lunga barba e diadema intorno al capo, coperta di lunga veste con manto, regge lo scettro colla d.

S'approssima a lui da una parte e dall'al- tra una donzella, amendue stendendo le braccia come pe- 86 li. Un giovane in lungo chitone e manto, con lunghi capelli ricciuti, suona le doppie tibie: Giovane con manto, bastone nella d. Un giovane nudo , co- ronato d'alloro, con clamide sulla spalla, tiene nella sin. Presso lui Apollo co- ronato, con lunga veste e manto, tiene la mano sin. Volge la testa a sinistra verso una donzella in chitone dorico, cinto il capo di una stefane, con scettro nella sin.

In fine siede sovra mio rialzo una donna in doppio chitone con stefane al capo ed un' asta nella d. Presso un Satiro barbato e nudo, il quale ha la mano destra al fianco, una donzella in dorico chitone cam- mina colla testa innalzata tenendo la cetra eptacordo nella s.

Una donna vestita fra due efebi ammantati. Nel mezzo un uomo barbato e panneggiato, coronato d'alloro, siede sovra una seggiola a schiuiera: Dinanzi a lui sta ritto un uomo barbato , cinto il capo di una benda, coperto di lunga e grossa veste, tutta sparsa di occhi, toccando le corde della cetra che tiene nella sin. Dietro lui una donzella quasi. Anche dietro 1' uomo sedente una figura alata in doppio chitone e librata in aria, stende la destra verso il suonatore e nella sin.

Efebo nudo fra due altri ammantati. Satiro barbato cou orecchie fauniiie, nudo, fra tre donne vestite, una delle quali tiene un ramo fronzuto ed un'al- tra uno specchio che porge al Satiro affinchè si specchi. Tre donne ammantate, di cui una porta una fiaccola, e r altra una benda.

Nel mezzo un gio- vane a lunghi capelli ricciuti, in veste e manto, suona le doppie tibie, gonfiando le guance.

3 thoughts on “Porno large sexe model nimes

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *